martedì 12 gennaio 2010

NWO - SICUREZZA PARANOICA
Dimmi dove vai e ti dirò X-Ray !!!


I Full Body scanner, che vorrebbero utilizzare negli aeroporti, funzionano con onde millimetriche, ovvero che hanno una lunghezza che va da uno a dieci millimetri, da cui appunto il nome e l'abbreviazione in MMW.

Come funzionano ?
Perchè sono utili alla sicurezza ?
Ma prima ancora, possono essere dannosi per la salute ?

Devo fare subito una precisazione, ovvero, vi sono due distinte famiglie di Body Scanners, entrambe rislutano altamente dannose per il DNA umano e per la salute in generale, quindi la loro presenza non è di buon auspicio, in ogni caso.

Le due grandi famiglie si dividono in scanners che utilizzano raggi-x e altri, più moderni che utilizzano onde milllimetriche la cui frequenza è nell'odrine dei TeraHertz.

Le onde MMW ( millimeter Waves ) fanno parte della banda EHF
( Extremely High Frequencies ), e nello spettro radio, rappresentano la fascia più alta in assoluto. Le EHF, comprendono la gamma di frequenze dai 30 ai 300 gigahertz, e vengono anche chiamate Radiazioni Terahertz, queste frequenze, udite udite.. possono interferire direttamente con il DNA.

La forza generata è minuscola, ma le onde disturbano la doppia elica del DNA, creando bolle nel doppio filamento, con conseguenze a dir poco imprevedibili.

Attraverso molteplici immagini, simili a quelle ai raggi-X, questi scanner fornirebbero scansioni del soggetto, incredibilmente dettagliate, ma la maggiore esposizione ai raggi X, oltre a causare mutazioni nel DNA, potrebbe addirittura portare al cancro.

I raggi X, infatti, sono considerati radiazioni ionizzanti (penetranti), pertanto ogni dose provoca mutazioni genetiche, che espongono ogni cellula vivente al rischio di leucemia e cancri quali tumore della mammella, vescica, colon, fegato, polmone, esofago, ovaia, mieloma multiplo, della prostata, cavità nasali / seni paranasali, faringe, laringe, al pancreas e dello stomaco, sono solo alcuni dei tumori associati con l'esposizione ad alte dosi di queste radiazioni.

Avete mai notato dove e come sono bardati i medici, mentre fanno una semplice lastra a raggi-x ?

Ecco, ora moltiplicate il tutto per centinaia di volte, dato che i full body scanner eseguono in pochi secondi un elevato numero di lastre, e capirete che forse, oltre al soggetto scandito, la cosa non fa proprio tanto bene, nemmeno ai poliziotti che eseguono lo scan, a meno che si opti per integrare negli aeroporti, interi settori ospedalieri, proprio come i normali reparti dove si eseguono lastre.

Tenete conto che un full body scan medio equivale a circa 100 normali radiografie, ma vi sono altri modelli di scanner, dove invece, possono arrivare ad equivalere fino a 440 lastre !!!

Ma perchè si dovrebbero utilizzare i body scanner ?

Facile, a differenza delle microonde, nelle scansioni con millionde, l'abbigliamento e i materiali organici risultano semitrasparenti. ecco perchè risultando ottimi, per il rilevamento di oggetti che non siano i vestiti o composti organici.

Ma a quale prezzo ?
e sopratutto chi pagherà per questa scelta avventata ?

Di sicuro non chi deciderà se utilizzarli o meno, dato che, sicuramente, utilizzerà altri mezzi ed aeroporti per i proprio spostamenti.

E' chiaro che questo tipo di scansione, potrebbe creare più problemi di quanti ne risolva.

I terroristi si adegueranno sempre ai qualsiasi metodo, con diverse strategie, non sarà un sistema a fermarli. Andando di questo passo vieteranno di uscire dalle abitazioni per questioni di sicurezza personale, sapete non si sa mai cosa vi potrebbe accadere !!!

RAGAZZI SVEGLIAAAAA !!

LA SICUREZZA HA UN COSTO ALTISSIMO CHE SI CHIAMA LIBERTA' !!!


La sicurezza è direttamente proporzionale alla nostra libertà, pensateci prima di farne futile richiesta.

Gli scanner di nuova generazione ( a MMW ) emettono meno radiazioni dei modelli più vecchi ( Raggi-X ), ma quali modelli verranno utilizzati ?
Al solito, chi controllerà che i modelli utilizzati siano a norma e regolarmente controllati e mantenuti ?
La solita commissione che intasca soldi, per gravi disattenzioni e pesanti silenzi ?

Oltre a tutto questo c'è da considerare il fatto che se i body scanner dovessero essere utilizzati comunemente negli aeroporti, c'è il rischio che la cosa si allarghi ad altri locali pubblici, quali uffici comunali, tribunali e via dicendo senza parlare dei locali privati, comprese scuole ed asili, sapete non si sa mai, i terroristi potrebbero utilizzare anche neonati ,per i loro diabolici piani...
a quel punto una persona potrebbe essere scandita decine, centinaia o migliaia di volte ogni benedetto giorno !!

Ma vogliamo scherzare ?

Purtroppo chi lo ha proposto NO ma io, come tanti altri, ci auspichiamo tanto che si stia soltanto scherzando o che il tutto sia solo l'ennesimo trafiletto per distrarre la massa dai veri problemi che affliggono la nostra società.

Chiedetevi che senso avrebbe, rischiare di far venire il cancro a tutti i passeggeri di un volo, per l'improbabile presenza di un terrorista a bordo ?
Con questi scanner, il rischio di tumore è decine di volte superiore a quello di terrorismo e quindi ?

In questo modo potremmo avere un numero maggiore di decessi, senza nessun aereo dirottato, davvero forte eh !?

Della serie, perchè papà è morto ?
Caro, perchè rischiava di essere ucciso...

NO COMMENT !!!

Ciao ragazzi, alla prossima, sempre che il domani ed internet siano ancora là.

ADDENDUM 29/01/2010
Fortunatamente, è un pò di giorni che noto articoli sull'HALT a questa tecnologia, da parte del Parlamento Europeo, in quanto probabilmente risulta essere dannosa per la salute. Alla faccia del buon senso...

Eccovi qualche link:

Eccovi il parere del Parlamento Europeo ( rinmosso )

Qui il parere dell'EDRI-grams ( Digital Civil Rights in Europe )

Ma vediamo i nostri Spaghetti Mandolino Boys che ne pensano...

Frattini dice: 'Se io - ha detto Frattini - non sono sicuro di prendere un aereo perchè temo che davanti a me ci sia un signore che ha un esplosivo in corpo, questa è la principale negazione delle libertà.

Ubi: 'Se io - dico - non sono sicuro di prendere un aereo perchè temo che davanti a me ci sia un apparecchio che mi fa venire un tumore, questa e' la principale negazione delle libertà.

Trovate le sette piccole differenze.

ADDENDUM 9 Marzo 2010:
Qualche "pesce pulitore distratto", ha rimosso il link postato sopra, scusate per il disguido "europeo",

Il link rimosso, di cui sopra, lo rimpiazzo con questo
( vediamo quanto durerà.. ):

Ecco il parere del Parlamento Europeo verso la fine del 2008

Stiamo parlando di 316 voti contro e circa una decina a favore.

Aggiornamento sul parere del Parlamento Europeo a Febbraio del 2010

Perchè l'EU non vuole un invasione di Body Scanners, siamo a Febbraio del 2010

Gradirei sentire nuovamente il parere degli eminenti radiologi che mi avevano invece rassicurato, sulla totale salubrità di questi apparecchi..

Ubi Morazzoni.

27 commenti:

Anonimo ha detto...

Ottimo articolo, un motivo in piu' per non prendere l'aereo, sperando che, come hai detto tu, non ne mettano anche nelle scuole o negli uffici pubblici . . .

Complimenti :D

v3j0

Anonimo ha detto...

Ringrazio UbiMorazzoni per avermi indirizzato su questo link, anche se avevo espresso seriamente dubbj e tirato conlcusioni da me già una settimana prima in un gruppo feisbuk.

Continuate SEMPRE così.
Anche se non ancor si vede, stiamo vincendo.

Zret ha detto...

Hai affrontato il tema con ironia ed intelligenza. Che cosa vedere nell'introduzione di questi funesti body scanners? L'intento di diffondere tumori e di controllare in modo capillare ed umiliante le persone, di fronte ad una minaccia inesistente.

Ciao!

Anonimo ha detto...

;)

Anonimo ha detto...

Come al solito SPHAERA LUX ha fatto centro, rotolando nel pozzo nero dell'informazione.
Se fossi Fazio( ma per fortuna non lo sono)manderei i Radiografandi all'eareoporto invece che all'ospedale, ma ahimè insorgerebbero i laboratori privati che si vedrebbero il pane o meglio il salame levato di bocca.

Vedendo il lato B della medaglia.
Anche i politici devono passare nello scanner?
Bene, con tutti il voli che fanno forse è la volta buone che fanno da cavia. Vuoi vedere che hanno trovato da soli il sistema per levarsi dai maroni!

Pedergam Badelegn

Ubi Morazzoni ha detto...

Grazie v3j0, il vero pericolo, come scrivo nell'articolo non è tanto l'installazione di questi apparecchi nei principali aeroporti ma piuttosto una loro introduzione nella nostra vita quotidiana. Se dovessero installarli ovunque sarebbe mortale, su questo non ci piove.

Poi ci saranno i soliti ceffi che diranno il contrario che mi daranno del paranoico allarmista ma i dati sono là, nero su bianco. Queste onde fanno venire il cancro.

Se trovi qualcosa di interessante, dati, statistiche, notizie ecc postale pure qui che le inserisco direttamente nell'articolo.

Ciao.
Ubi Morazzoni.

Ubi Morazzoni ha detto...

Caro Peder, per il lato B della medaglia, come già evidenziato nell'articolo, ti posso subito dire che i politici sicuramente non utilizzano i canali di spostamento canonici piuttosto che fare una coda sulla Tiburtina, si avvarrebbero di elicotteri militari o di ambulanze, tutti fatti già accaduti e documentati.

Stai pur certo che chi deciderà da questi scanner non passerà. E' proprio questo uno dei punti su cui battere per riformare la classe politica non credi ?

Chi decide deve essere impattato dalle proprie decisioni altrimenti è facile decidere... molto facile.

Come al solito il mondo è guidato da incapaci perchè i capaci li si mette sotto in carbonaia proprio perchè gli altri non ce la farebbero.

Ma stai pur certo che la storia cambierà.

L'evoluzione stessa lo impone e il tempo non si può fermare, non poté nemmeno Padre Ernetti..

Ciaooo.
Ubi.
Ubi Morazzoni.

Ubi Morazzoni ha detto...

Caro Anonimo anonimo, grazie per l'attenzione, ti posso assicurare che quanto scrivi è più che vero.

Anche se non sembra e non si vede abbiamo già vinto, ed è appunto questa invisibilità a liberarci dall'obsoleto dominio dei culti solari, che basavano tutto sul look e il senso della vista, abbronzatura solare compresa..

Ciao.
Ubi Morazzoni.

Ubi Morazzoni ha detto...

Grazie ZRET, concordo quanto scrivi e aggiungo che la privacy in questo caso passa in secondo luogo perchè non ha senso parlare di privacy prima che di salute.

Ciao e complimenti per l'articolo sull'apparizione mariana di Gizah e gli ologrammi, mette bene in evidenza il problema del progetto Blue Beam.

Ciao.
Ubi Morazzoni.

frankbat ha detto...

ubi, i servizi sociali forse ti possono ancora aiutare. probabilmente non e' troppo tardi per sottoporti a trattamenti medico-psichiatrici efficaci!
rivolgiti alla tua ASL, sei ancora in tempo!

Ubi Morazzoni ha detto...

franbat, non potresti provare per un attimo, a trasformarti in uno normale ?

Giusto per dare la possibilità di risponderti seriamente, potrebbe essere interessante il
tuo reale punto di vista, quello da sobrio..

Ciao.
Ubi.

Anonimo ha detto...

Lo slogan dei full body scanner e' questo?

"Se i terroristi non vi riescono ad ammazzare, non vi preoccupate ci pensiamo noi a farvi fuori, ma non in parte, TUTTI!"

LOL

Ciao Ubi

Tommy.

Verguenza ha detto...

Ubi complimentoni per l' articolo non ero assolutamente a conoscenza di questi effetti così devastanti per l' uomo da parte dei Body Scanner.

Comunque sorge un problema a volte l' aereo purtroppo è l' unico mezzo per raggiungere le mete e come si fa in questo caso? Per esempio non potrò andare in Canada in traghetto no? In questi casi come si puo fare?

Ubi Morazzoni ha detto...

Ciao Tommy, comunque per il far fuori tutti stai tranquillo non lo faranno mai, quella è gente che non ha mai lavorato seriamente, dovranno per forza di cose salvare qualche schiavo per la ricostruzione del "dopo catastrofe", non penserai mica che quella è gente che potrebbe affrontare una normale giornata lavorativa vero !?

Ciaoo.
ubi.

Ubi Morazzoni ha detto...

Ciao, Verguenza, è proprio una verguenza, il tuo nick cela grandi verità..

Inerentemente ai quesiti, perchè dobbiamo dannarci l'anima per trovare soluzioni incasinate per fare un normale viaggetto senza rischiare salute e quant'altro ?

Vediamo di rendere all'impotenza di fare ulteriori danni, i pazzi che si fanno venire queste idee, che ne pensi ?

Non credi che sia meglio eliminare il problema alla radice ?

Questi personaggi, non hanno ancora capito che quelli come me te e tutti gli altri ( e non siamo pochi te lo garantisco ) si sono strarotti er... di sta gente e del loro giokino, pertanto sarebbe MOOOOOOOOLTO saggio da parte loro, permettere l'esistenza parallela di due SISTEMI di governo, uno gestito da loro nel quale gli imbecilli possono tranquillamente vivere e sguazzare secondo i loro dettami, l'ALTRO ( IL NOSTRO ) invece, gestito da gente come noi e totalmente slegato dalal follia che ci propinano da anni..
Se ci permettessero ciò, lasceremmo in pace gli imbecilli che li votano e loro potrebbero continuare a regnare indisturbati, sempre a patto che le loro scemenze non impattino il NOSTRO SISTEMA, che ripeto, non ha nulla a che vedere con i loro loschi traffici e complotti..

A breve renderemo questa mia proposta qualcosa di più che un commento su un blog...

Ciaoo.
Ubi.

Capitan Harlock ha detto...

Body scanner?!?! E poi?? Basta prima di ttto la libertà!

Ubi Morazzoni ha detto...

Nuon giorno Capitano !!

Ci hanno provato, ma stanno già ricevendo mazzate dall'Europa che ha posto l'HALT a questa tecnologia, perchè probabilmente dannosa alla salute.

Fate voi..

Ahahahah per fortuna non ho pubblicato i commenti di Radiologi ( Masques et Buffons )i quali mi rassicuravano sulla salubrità di tali aggeggi.

Peccato che come al solito anche questi eminenti radiologi, no hanno avuto il coraggio di dare nome e cognome reali, che coincidenza eh !?

Che BUFFONS direi...

Ora linko qualche notizia sul veto europeo ai body scanners, provvedimento deciso, per coincidenza, proprio pochi giorni dopo questo mio articolo, sui body scanners.

Ciao.
Ubi Morazzoni.

rolle2007 ha detto...

complimenti Ubi, bell'articolo!!!

Ubi Morazzoni ha detto...

Grazie rolle2007, avrei potuto andare giù più in profondità, sia sulle radiazioni ionizzanti che la paranoia che "governa" il nostro attuale sistema ( probabilmente dovuto all'abuso di COCAINA )
ma per ora andiamoci soft...
per ora.

Di sicuro non riuscirò a frenare ancora per molto, la dilagante rabbia che osservo abbondare in ogni dove.

Se me ne fanno anche solo mezza, slego TUTTI, poi se la vedano loro con cani, canili, recinti e pastori vari...

Ciao.
Ubi.

BeppeCiro ha detto...

Ahahahah
Mi fanno solo ridere perchè io non ho mai preso l'aereo e mai lo prenderò.

Io me ne frego dei body raggi, quando devo fare un lungo viaggio vado in nave.

(Colgo l'occasione per un caro saluto a Franco Pirata Pantani ----- ciaooooooo frenk!!!)

Ciao Morazzoni

Ubi Morazzoni ha detto...

Ciao BeppeCiro, l'utilizzo della nave non ti mette al riparo da queste tecnologie.

Se questi aggeggi, dovessero prendere piede, penso che li introdurrebbero anche nei cessi delle navi, e tutto in nome di sua maestà LA SICUREZZA ;)

Grazie per l'attenzione.

Ciao.
Ubi.

Anonimo ha detto...

colpito e affondato! ;)
ottimo articolo.il problema è che gli italiani pendono letteralmente dai vecchi mass-media i quali non fanno altro che elogiare queste soluzioni soffermandosi su le cose(pseudo)positive.
ricordo a tutti che la parola terrorismo l'ha creata colui che possiede tutte le televisioni inculcandola nei cittadini.
non a caso stanno combattendo una guerra contro un concetto e non contro persone concrete.occhi aperti che questo è solo un anello della catena.
ancora complimenti :)

Ubi Morazzoni ha detto...

Grazie dell'attenzione, è proprio questo il problema, l'ESTREMA ATTENZIONE della massa alla TV.

Dobbiamo rendere coscienti le persone del fatto che la TV è un mezzo troppo pericoloso e che convoglia umori pensieri verso chi la controlla.

E' un vero e proprio strumento per il lavaggio del cervello ma più che di lavanderia con la TV si parla di conceria.

La TV, certe Radio ecc danno un immagine distorta della realtà, un disegno precotto e programmato, e peggio offrono un impulso teleguidato, che poi viene espanso nella società dal conscio ed inconscio collettivo.
Ad esempio, il terrorismo è reale per quanto viene immaginato e pensate tale.

Ciao.
Ubi.

Alessandro Bocchi ha detto...

Salve a tutti!
Vorrei porre alla vostra attenzione alcune considerazioni.
Dato il crescente interesse sui body scanner (in seguito ad una maggiore richiesta di sicurezza, soprattutto negli aeroporti), quattro rispettabili enti italiani (http://www.sirm.org/, http://www.fisicamedica.it/aifm/01_home/index.php, http://www.airm.it/, http://www.airp-asso.it/) hanno collaborato per scrivere un documento dal titolo "SISTEMI BODY SCANNER PER CONTROLLI ANTITERRORISTICI" (https://docs.google.com/viewer?url=http%3A%2F%2Fwww.airp-asso.it%2Fdmdocuments%2Fnews%2Fbodyscanner.pdf).
Nel documento si analizzano i possibili rischi associati all'utilizzo di tali sistemi e la normativa vigente in Italia.
La conclusione riguardante i rischi è che la dose efficace associata all’effettuazione di un controllo antiterroristico risulta essere una piccola frazione della dose efficace assorbita durante il volo aereo a causa della radiazione cosmica.
Infatti, i valori di dose efficace per
scansione sono di circa 3-6 μSv nel caso dei sistemi a trasmissione (il Sv, abbreviazione del Sievert, è l'unità di misura della dose equivalente di radiazione nel Sistema Internazionale ed è una misura degli effetti e del danno provocato dalla radiazione su un organismo), mentre la dose efficace assorbita in un volo Dublino-New York è di circa 54 μSv.
Per chi non lo sapesse, la radiazione cosmica è responsabile dell'irraggiamento nell'universo intero di raggi X, che giungono anche a noi in ogni momento e ci irradiano.
Il documento prosegue dicendo che "il raffronto tra rischi ipotetici e benefici (rappresentati
dall’evitare i morti da attentato con le conseguenze di dolore e sofferenza per i parenti e per una
intera nazione) è ampiamente a favore del controllo in questione.".
Significa che è meglio beccarsi un po' di radiazioni (poche paragonate alla radiazione cosmica) piuttosto che rischiare un attentato terroristico che potrebbe causare molte vittime.
Infatti, è facile notare come una singola esposizione si attesti sui 3-6 micro Sievert, mentre la radiazione cosmica assorbita in un anno è misurabile in 2,4 millisievert ogni anno.
Con un rapido calcolo possiamo verificare che, per assorbire la nostra razione annuale di raggi X, dovremmo effettuare 400 esposizioni ai raggi emessi dal body scanner. Più di una al giorno. Quanti di noi volano più di una volta al giorno?
Ma se anche fosse... quanti di noi subiscono le conseguenze di un'esposizione annuale ai raggi cosmici? Direi tutti...
A prescindere da ciò, nella normativa italiana viene espressamente “vietato l'uso sulle persone di sorgenti di radiazioni ionizzanti che non sia effettuato a scopo diagnostico, terapeutico o di ricerca scientifica clinica in conformità alle norme vigenti”.
Quindi direi che possiamo stare tranquilli...

Vorrei anche far notare che tali sistemi non sono utili solo per evitare che persone malintenzionate salgano a bordo di un aereo con armi o esplosivi, ma anche per prevenire trasporto di sostanze illegali (droghe) o movimentazioni illecite di denaro.

Ritengo quindi che l'utilizzo dei body scanner non sia così deprecabile.

Grazie, cordiali saluti
Alessandro Bocchi

Ubi Morazzoni ha detto...

Ciao Alessandro , grazie per gli stimolanti commenti che lasci nel mio blog, mai carenti di tecnicismi preziosi.

Era mio desiderio, sottoporre alla tua attenzione, il fatto che il terrorismo internazionale, ad oggi, è gestito dai soliti 10 deficienti col Cappuccio Nero, che governano il mondo e che alla bisogna, lo utilizzano per convogliare l'opinione pubblica verso il tal prodotto o guerra del momento, gioco forza se questi Massoni, Sionisti, Satanisti, Pedofili e Pervertiti, la piantassero col terrorismo ci farebbero il piacere di prendere un'aereo senza dover mostrare le mutande, cosa alquanto umiliante sopratutto per chi viaggia spesso.

Infine faccio notare, che l'umiliazione di essere trattati al pari di terroristi, non si misura in microSiemens e la si prova anche senza radiazioni ionizzanti..

Quanti attentati terrorsitici abbiamo avuto negli ultimi 50 anni ?
Superano le dita di una mano ?

La probabilità di cadere con un aereo è pari a quella di un dirottamento o una bomba a bordo, quindi perchè no vietare i voli stessi !?
Per "SICUREZZA" si intende.. :)

Ciao Ale e grazie ancora per l'attenzione !!

Umberto Morazzoni.

Alessandro Bocchi ha detto...

Ciao Ubi,
grazie per la solerte risposta.
Non sono pienamente d'accordo con ciò che affermi.

1) Il tuo pensiero sul terrorismo internazionale non è un fatto. Se così fosse, saresti tenuto a portare le prove per ciò che affermi, tra cui nomi, dinamiche, motivazioni e tutto quello che concerne queste azioni deprecabili.
2) Perché dovrebbero essere "Massoni, Sionisti, Satanisti, Pedofili e Pervertiti"?
Hai modo di provare queste affermazioni? Li conosci personalmente?
3)Sul discorso "umiliazione personale" non entro nel merito. A me non da fastidio, ma capisco perfettamente che altre persone potrebbero essere turbate. Qui ti do ragione.
4) Il numero di attentati terroristici avvenuti negli ultimi 50 anni non mi risulta molto elevato. C'è però da dire che gli attentati dell'11 settembre 2001 da soli contano 2974 morti più 24 dispersi. Non proprio pochi!
5)Sono laureato in matematica e ti posso assicurare che una delle cose più "ingannevoli" che esistano è proprio la statistica.
Esiste una barzelletta famosa nell'ambiente matematico, che recita più o meno così:

"Un matematico, noto per i suoi studi sulla probabilità e sulla statistica, pubblicò un giorno uno studio che dimostrava come viaggiare in aereo fosse effettivamente molto pericoloso a causa della relativamente alta probabilità che su quell'aereo vi fosse una bomba.
Un giorno, però, un suo collega se lo ritrova seduto di fianco proprio su un aereo, e gli fa:
'Ma scusa, non hai paura che sull'aereo ci sia una bomba?'
'No perché, vedi, ho continuato le ricerche, ed ho scoperto che invece la probabilità che su un aereo ci siano due bombe è infinitesima', gli risponde l'altro accarezzando il bagaglio a mano..."

E' chiaramente un'esagerazione, ma è utile per capire che la statistica a volte inganna, ed è necessario sempre valutare il fattore guadagno/rischio.

Ciao e grazie!
Alessandro Bocchi

Ubi Morazzoni ha detto...

Ciao Ale !!
Rispondo ai tuoi punti:

1 ) L' autoattentato è un FATTO, in primis dettato dal buonsenso che di prove non ne abbisogna, persino i rappresentanti ONU si stanno dissociando ufficialmente dalla versione ufficiale, completamente senza senso.

Vedi il buco di un metro lasciato dal presunto JUMBO su una facciata del pentagono, prima di svanire nel nulla senza lasciare traccia ( perché fu un missile ).

Cito testualmente "Falk ha scritto nel suo blog personale, l’11 gennaio, che ci sono “vuoti goffi e contraddizioni nelle spiegazioni ufficiali” portate per giustificare gli attacchi dei jet dirottati che si schiantarono contro il World Trade Center a New York e contro il Pentagono a Washington.
Sostiene che ci sia stata “un’apparente cover-up” da parte del governo degli Stati Uniti sulla sua reale conoscenza degli attacchi orditi da Bin Laden.
Richard Falk, relatore speciale delle Nazioni Unite sui diritti umani, continua dicendo che i media statunitensi “non sono stati disposti a riconoscere i dubbi ben evidenziati nella versione ufficiale degli eventi: Un’operazione di Al-Qaeda di cui l’intelligence Usa non era a conoscenza”


Fonte della citazione

2 ) Perché dovrebbero ? Chiedilo a loro, io infatti non li capisco proprio quei soggetti. Prove ? No le mie fonti hanno chiesto assoluto anonimato e sono persone molto vicine a me, più che amici di amici.
Il Sionismo, come il Satanismo e tutto il resto è un FATTO che sta per venire a galla anche in tribunale.
Per ogni tipo di documentazione e prova attendibile chiedi pure al Magistrato Paolo Ferraro ( Che conosco personalmente ed è persona seria, competente ed affidabile ) , se richiestogli sarà lieto di fornirti ogni prova anche registrazioni telefoniche ( Non divulgabili ) ecc ecc

Se vuoi un assaggio leggi o guarda il video qui

3 ) Grazie dell'empatia, apprezzo molto, sei un lettore attento e corretto, raro.

4 ) Rimando al punto 1, è tutto auto programmato gioco forza, marketing, per sdoganare prodotti e politiche comde all'establishment.

5 ) SI è vero ho fatto statistica, molto, la mia era una scuola di Chimica Nucleare ed Astrofisica, pertanto avevamo infinite ore di statistica e matematica.
Tanto che all'università, alla facoltà Scienze dell'Informazione, non avrei imparato nulla di nuovo fino al quarto anno.

Tu giustamente scrivi "è necessario sempre valutare il fattore guadagno/rischio" sono d'accordissimo ma ricordiamoci infatti anche che la SICUREZZA ha un costo, che si chiama LIBERTA'.
Più imponiamo sicurezza più rubiamo libertà ala nostra vita, a questo punto entra in gioco nuovamente la tua frase senza prezzo dove affermi che "è necessario sempre valutare il fattore guadagno/rischio".
Niente di più vero.
Grande.

Spero di essere stato sufficientemente esaustivo, in caso contrario io sono qui, grazie ancora dell'attenzione e del gradevole confronto.

Ciao.
Umberto Morazzoni.

Posta un commento

Questo Blog, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica, in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcune delle immagini qui inserite sono tratte da Internet, citandone la fonte; Nel caso che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.

Si ricorda ai lettori, che in caso di commenti atti a contestare o denigrare quanto scrivo nel Blog ed il sottoscritto, risulta obbligatorio indicare nome cognome e città di residenza, corrispondenti alla persona fisica che li scrive, pena l'eliminazione dei commenti stessi in fase di moderazione.

Infine si informa che eventuali commenti, non attinenti al tema proposto negli articoli, non saranno pubblicati.

Grazie.