domenica 2 ottobre 2011

SCIE CHIMICHE - IL CLOUD SEEDING E' TOSSICO !!
mentre là in centro io respiro il cemento, ma non solo...



I soliti disinformatori, continuano ad asserire che il CLOUD SEEDING ( INSEMINAZIONE ARTIFICIALE DI NUBI tramite composti chimici detti SCIE CHIMICHE ) è una pratica innocua ed addirittura utile !!

Incurante della loro ingenuità o più probabile, malafede. cerco sempre di farli ragionare, mostrando loro ed ai lettori, i gravissimi pericoli insiti in questa malsana ed innaturale tecnica di modificazione del clima.

Oggi vi presento l'ennesimo esempio in cui l'INSEMINAZIONE ARTIFICIALE DI NUBI risulta essere una pratica oltre modo pericolosa, venite salite sulla mia Sphaeralux..

In Russia, il Cloud Seeding, è una pratica comune ed ormai di pubblico dominio, spesso utilizzata per garantire giornate di sole durante parate militari od altre manifestazioni a carattere istituzionale.

Purtroppo gli effetti del CLOUD SEEDING sono, il più delle volte, imprevedibili ma in questa occasione li ha superati tutti e poteva finire davvero male, il caso fortunatamente ha deciso il contrario, ma volete continuare a lasciare le vostre vite in mano al caso ?

IO NO !!

Attenti perché non andrà sempre bene.. la ruota della fortuna è un tarocco davvero mutevole ed imperscrutabile.

Come scrivevo, la semina delle nubi è una tecnica così imprevedibile che nel Giugno del 2008, a Mosca, durante un'operazione di CLOUD SEEDING tesa a rendere solare la festa del 12 Giugno, i soliti Tankers ( 12 per la precisione ) hanno iniziato ad irrorare sostanze igroscopiche, atte alla dispersione delle nubi ( CLOUD BUSTING opposto al CLOUD SEEDING che invece le genera ) ma tra i composti chimici questa volta è risultato esserci anche CEMENTO !!

Si avete letto bene, CEMENTO !!

Il sogno di Ligresti.. pensate persino il cielo di cemento !!

Poi vostro figlio è allergico o ha l'asma ogni due per tre e danno la colpa solo all'Ambrosia !!

NO COMMENT

Al problema inquinamento ambientale, però si aggiunse il fatto che il cemento, "normalmente", avrebbe dovuto polverizzarsi durante la dispersione aerea mentre qualcosa non funzionò a dovere ed un intero blocco di cemento cadde da uno degli aerei.

Il blocco non disgregato si schiantò su un'abitazione della periferia di Mosca lasciando un vistoso buco sul tetto.

Immaginate, oltre alla faccia del proprietario al rientro nella sua abitazione, anche quella dell'eventuale folla che avrebbe potuto assistere allo schiacciamento di uno o più passanti durante una delle ormai quotidiane ed "innocue" operazioni di Cloud Seeding.

Allora avete capito quanto innocuo è il CLOUD SEEDING ?

NO COMMENT.
Vi rammento per l'ennesima volta che l' INSEMINAZIONE ARTIFICIALE DI NUBI, E' ILLEGALE E MAI PROPOSTA O RICHIESTA UFFICIALMENTE DALLA POPOLAZIONE !!

Denunciate ogni operazione di semina delle nubi e stimolazione di fenomeni meteo artificiali al NOE ( Nucleo Operativo Ambientale ) della vostra zona, in quanto pratica CHE NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE vostra e dei vostri cari.

Lo so spesso il telefono del NOE potrebbe non funzionare a dovere oppure vi risponderanno cortesemente per poi archiviare tutto a telefonata finita, ma telefonate, telefonate e denunciate comunque questo scempio, non potranno far finta di nulla per sempre e poi chissà che qualcuno si accorga di essere un UOMO prima che solo un matricola esecutiva !!
Nel migliore dei casi l'unità in questione, potrebbe addirittura capire di servire una causa ingiusta e collaborare con la parte "giusta".

A quel punto che la Gevurah sia con lui e con i suoi cari, andate in pace.. a respirarvi il cemento che vi pisciano sulla testa ogni giorno.

Ricapitolando, se qualcuno vi dovesse dire che il CLOUD SEEDING non fa male, ditegli di informarsi meglio o se capite che il soggetto è in malafede, mandatelo direttamente a quel paese, senza perdere ulteriore tempo con lui, perché L'INSEMINAZIONE ARTIFICIALE DI NUBI e tutti i fenomeni artificiali come la stimolazione di pioggia, neve e quant'altro E' VELENOSA, TOSSICA E MORTALE come nel caso dei malati di SLA la cui patologia è appunto la deficienza del sistema corporeo nell'espulsione di metalli e purtroppo tra i componenti
irrorati compaiono diversi tipi di metalli polverizzati finemente..

Ciao.

Umberto Morazzoni.

11 commenti:

Peppo ha detto...

Carissimo Umberto. Ho letto con interesse il tuo articolo. Non e' la prima volta che leggo di questi argomenti e sono sempre molto interessato. Purtroppo pero' mi vedo costretto a fare un commento. Se sia attinente o meno all'articolo, decidilo pure tu, a me basta scriverti. Ci sono molte cose che ancora non si conoscono. Il fatto che "ci raccontino" un sacco di balle potrebbe anche essere sacrosanto, ma proprio per questo motivo bisogna essere il piu' possibile precisi su quanto si riporta. La SLA e' una malattia di tipo degenerativo. Gli effetti dell'avvelenamento da metalli pesanti, per quanto molto simili a quelli della SLA, sono una cosa di origine completamente diversa. E, detto in soldoni, dall'avvelenamento da metalli pesanti si puo' guarire, dalla SLA no. Per ulteriori informazioni ma, soprattutto, per un esempio riportato in prima persona da colui che l'ha vissuto, segnalo il sito http://www.matteodallosso.org/

Un'ultima cosa. Per quanto riguarda quello che sto per dire, non pensare che io voglia denigrare il tuo impegno o il risultato del tuo lavoro... quando si segnala qualcosa, bisogna fare di tutto per portare delle prove, altrimenti si rischia di comportarsi esattamente come coloro che vogliono raccontarci balle e tenerci confinati nell'ignoranza. Il Cloud seeding e il Cloud busting sono velenosi? Ci credo, onestamente sono uno di quelli che pensa che la manipolazione di qualsiasi cosa sia ormai giunta a livelli impossibili da sostenere, ma un minimo di dati, report, e risultati di studi sarebbero graditi ed oltremodo utili a far meglio capire alla gente cio' che sta succedendo. In mancanza di tali prove, pro o contro che siano, un bel condizionale e' almeno d'obbligo.
Un caro saluto
Peppino Anselmi
Cuggiono (MI)

Faber ha detto...

Caro Peppino mi permetto di risponderti io per Ubi . In rete , in libreria puoi trovare tutte le prove che vuoi , ormai non ci si può più nascondere dietro un ditino e come al solito tirare fuori la solita solfa delle prove .
La gente si deve svegliare , spegnere la tele , andare meno in giro a fancazzare e casomai alzare la testolina e guardare il cielo sfregiato ogni giorno da questi terroristi che mirano solo ai loro sporchi interessi .

Tutto il mondo è ormai in piazza per svariate cose ... manchiamo solo noi , che ancora stiamo dietro a tutte le balle che ci raccontano ... su la testa !

Ciao Ubi , ti abbraccio amico mio .

Ubi Morazzoni ha detto...

Ciao Peppino, intanto grazie per l'attenzione capita raramente di imbattersi in commentatori che segnalano il proprio nome e cognome ( a riprova della loro malafede ).

Ah un'altra cosa, complimenti alla giunta di Cuggiono, che organizza spesso interessanti e simpatiche iniziative socio-culturali.

Le tue osservazioni mi allietano e non minano il mio operato che resta scevro, oltre che di lucro, d'ogni altra forma di ingenuità o ignoranza.

Purtroppo, molti dei miei lettori sanno bene che il mio non è un blog di informazione per la massa ma segue un percorso dettato dalla semplice legge di "selezione naturale" che NON può comprendere tutti, il mio operato infatti è rivolto essenzialmente, solo ad un certo tipo di profili già in possesso di una certa conoscenza ma chi lo può dire ? magari capisce più uno che passa per la prima volta piuttosto che uno studioso veterano, no !?

Come avrai notato da altri articoli, di base, non riporto informazioni dettagliatamente documentate ma elargisco solo utili collegamenti a chi ha già capito o studiato a fondo l'argomento di turno.

Mi scuso pertanto per le evidenti lacune documentative.

Detto questo e visto il tuo genuino interesse desidero annotare di seguito alcune informazioni aggiuntive che potrebbero fugare dubbi o chiarire aspetti utili anche ad altri lettori, genuinamente curiosi al tuo pari.

In questi anni sono state effettuate molte analisi territoriali, sopratutto a carico di privati o coltivatori diretti, a fronte dell'anomalo e subitaneo impoverimento della fertilità dei vari terreni ed effettivamente sono stati rilevati valori molto anomali dei vari composti utilizzati durante le operazioni di CLOUD SEEDING ( Inseminazione artificiale di nubi ).

Se desideri la documentazione o informazioni tecniche dettagliate puoi rivolgerti al fisico CORRADO PENNA che scrive su http://scienzamarcia.blogspot.com/

Oppure al biologo GIORGIO PATTERA http://cospirazionista.blogspot.com/2010/06/intervista-giorgio-pattera-sulle-scie.html

Non posso omettere dalla lista il blog numero uno al mondo sull'argomento www.tankerenemy.com di ROSARIO MARCIANO'

Le persone di cui sopra le conosco personalmente e posso garantirne il genuino operato e professionalità. Ricordo inoltre che PATTERA, parte del RIS di Parma, non è un blogger occasionale dalla cospirazione facile.
Qui una sua intervista a REBUS del brillante Maurizio Decollanz
http://sites.google.com/site/whitesharkgroup/news-1/rebus-sciechimiche

Comunque, lato mio, essendo entrato in contatto con alcuni membri del progetto pilota inerente al fenomeno, denominato PROGETTO PIOGGIA ( al quale ho dedicato un articolo ) sono stato messo a conoscenza diretta di come funziona il tutto e dei composti utilizzati nelle irrorazioni.

Qui puoi leggere del precursore delle tecniche di stimolazione delle piogge e della manipolazione climatica, parlo di Bernard Vonnegut, studioso delle proprietà dell'alluminio sovraraffreddato.. il quale poi utilizzò il ghiaccio secco unitamente allo ioduro di argento ( altro metallo tossico ) per la generazione di nubi
http://www.meteogiornale.it/notizia/4159-1-come-ingannare-le-nuvole-e-placare-lira-degli-uragani-cambiamento-indotto-del-clima-parte-2

Non sto a citare i vari batteri tra cui Pseudomonas ed Escherichia coli, utilizzati nel composto per la nucleazione dei cristalli di ghiaccio, ma ho scritto un articolo qui sul blog.

Ubi Morazzoni ha detto...

L'alluminio come il bario e lo ioduro d'argento sono accumulabili nel nostro organismo e gli effetti li puoi ricercare comodamente su internet ma focalizzandoci sul problema SLA e dintorni possiamo affermare che l'Alluminio sia altamente relato a questa patologia anzi è stato dimostrato che nelle aree altamente infestate dalle polveri di questi metali hanno un'alta incidenza i casi di SLA e disturbi affini.
Un esempio fra tutti l'isola di Guam, in cui il 12% della popolazione è malata di SLA, ed è presente una elevatissima percentuale di alluminio nell'acqua potabile che sembra proprio possa essere la causa di questa epidemia da SLA ( che non è comune quanto un raffreddore )

http://marco-lavocedellaverita.blogspot.com/2010/12/sclerosi-laterale-amiotrofica-sla-che.html

Qui puoi leggere che solo da pochi anni la presenza di casi di SLA è raddoppiata e continua ad aumentare col passare del tempo
http://guide.supereva.it/patologie_croniche/interventi/2006/02/245023.shtml

Quoto la tua osservazione inerente al fatto che si può guarire dalla SLA ma ti sembra scusabile il fatto che irrorino sostanze che inducono o peggiorano la SLA ?

Parlo sopratutto per i neonati o i bimbi in tenera età ? Tu hai un figlio ? non credo altrimenti saresti un pelo più arrabbiato.. ma so che sei una persona valida e farai qualcosa a riguardo.

La TERAPIA CHELANTE di Matteo, serve appunto ad espellere metalli pesanti dal corpo del malato.
La SLA, infatti, mostra appunto una spiccata deficienza dell'organismo ad espletare tale funzione.

Pertanto l'irrorazione di metalli è uno pseudo omicidio preterintenzionale a danno di queste persone.

Per quanto concerne la guarigione, non esistono malattie incurabili, esistono stati mentali o patologia ( PATHOS = Sentire ) inguaribili ma la malattia in sè non esiste e ad oggi non viene nemmeno lontanamente studiata da quella che osano chiamare medicina accademica che è ben lungi dall'onorare il giuramento ad Ippocrate...
che probabilmente sarà la che si rivolta nella tomba.

Con questo NON giustifico l'avvelenamento intenzionale in nessun caso, nemmeno in quello dove fosse possibile guarire da tutto con un solo istantaneo pensiero !!

Anche io ho avuto testimonianza diretta da persone malate di SLA che magari non sono ancora guariti ma dopo alcune terapie chelanti o tecniche all'avanguardia, riescono a condurre una vita molto più normale di prima per cui la via d'uscita c'è !!

E se l'uscita sarà anche solo un bel "tunnel bianco" ben venga, sarà sempre meglio che affogare lentamente nell'oscura palude dell'impotenza celata dietro quella cosmica bugia chiamata "impossibile".

Matteo ne è un esempio vivente e purtroppo anche se l'ho contattato personalmente per un'intervista, mi è stato riferito da persone, vicine a lui, che non ha risposto alla mia richiesta per via delle forti pressioni e velate minacce ricevute nei mesi passati che lo hanno spaventato ecc..
Saprai che è giovane, è uscito da un brutto periodo ed è giusto che si goda la nuova vita che ha, inoltre è molto preso dalla sua missione divulgativa per cui non sto criticandolo ma volevo che sapessi quello che gira anche intorno alla sua vicenda.

VAI MATTEO e TUTTI GLI ALTRI !!
VINCETE VOI !!

Spero di aver chiarito alcuni punti oscuri, nel caso riscrivi vedrò cosa posso fare.

Ah dimenticavo, ci sono alcune forme di CLOUD SEEDING e CLOUD BUSTING innocue ma ad oggi i governi utilizzano tecniche NON salutari, probabilmente perché conviene al business più grande al mondo, parlo della sanità ( Health & Care ) il cui fatturato ho notato superare quello di interi governi di almeno il doppio..

Ciao Peppino, ci vediamo, magari a qualche iniziativa culturale di Cuggiono.

Umberto Morazzoni.

Ubi Morazzoni ha detto...

Grazie Faber ho aggiunto personalmente qualche info a beneficio dei leciti dubbi del buon Peppino, visto che so essere un elemento valido e genuinamente curioso.

Grazie dell'attenzione mitico Faber.

Umberto Morazzoni.

frankbat ha detto...

"In Russia, il Cloud Seeding, è una pratica comune ed ormai di pubblico dominio, spesso utilizzata per garantire giornate di sole durante parate militari od altre manifestazioni a carattere istituzionale."
E gia' qui dimostri di non aver capito una fava!
Il cloud seeding SERVE A FAR PIOVERE, NON A SCONGIURARE LA PIOGGIA!
Informarsi, prima di parlare, questa cosa sconosciuta!

Ubi Morazzoni ha detto...

Mi fa piacere che uno di quelli che ha sempre negato le scie chimiche oggi mi venga a confermare che L'INSEMINAZIONE ARTIFICIALE DI NUBI ( CLOUD SEEDING ) tramite composti chimici ( SCIE CHIMICHE ) è pratica reale e anzi mi sia in ausilio per capire meglio il suo funzionamento.

Se leggi bene anzi se avessi letto ad un certo punto, evidenzio la differenza tra semina e dispersione: "sostanze igroscopiche, atte alla dispersione delle nubi ( CLOUD BUSTING opposto al CLOUD SEEDING che invece le genera )"

Leggere, prima di commentare, questa sconosciuta...

Ciao.
Umberto Morazzoni.

Biba Maria Della Mura ha detto...

carissimo mi scuso per l'intrusione,ma ciò che riporti e descrivi mi interessa profondamente..mio figlio,guarito da 2 anni,per 7 anni è stato affetto da gravi patologie croniche sovrapposte,quali un tumore raro,diagnosi di fibromialgia e sindrome da astenia cronica,incurabili..si credeva..lui non era autonomo,allettato da dolori cronici continui..e per caso notai la storia di Matteo dall'Osso che mi illuminò..da allora dopo terapia chelante, dieta,uso di antiossidanti e epurazione alimentare e ambientale è guarito..è sano,autonomo..wow!mi emoziona raccontarlo..e così giungo a te e al tuo metodo poco costoso ed efficace per disgregare le scie chimiche tossiche..ma ho dei dubbi,puoi chiarirmeli per piacere,del tipo:l'aceto di mele per quanto tempo deve esser riposto in freezer?e ho visto un video di un tuo amico,sue testuali parole,in cui usava una bottiglina in cui ha versato aceto di mele + 1 filo di alluminio come attivatore + 1 ossigenatore x acquari e 1 tubicino di plastica per collegarlo al liquido..posso crearlo anche io così?hai consigli in merito?te ne sarei grata..i chembusters che volevo realizzare in rame invece è costoso e difficoltoso da realizzare..un abbraccio di luce e tanta energia positiva x tutti.grazie di cuore Biba

Ubi Morazzoni ha detto...

Ciao Biba !! Grazie della cortese attenzione e preziosa testimonianza.

"da allora dopo terapia chelante, dieta, uso di antiossidanti e epurazione alimentare e ambientale è guarito..è sano, autonomo"

Ma i medici dove erano prima ? Dove era la scienza ufficiale ed accademica ? :)
Lasciamo perdere, sarebbe come sparare sulla Croce Rossa.. non sia mai !!! hihihi

Sono davvero felice per la guarigione del piccolo, alla faccia dei saccenti incamiciati di bianco.. colore sempre troppo associato al bene, cosa invera spesso.

Ad ogni modo per il Meta-Flak posso solo dirti che io, senza troppi fronzoli, uso solo il metodo classico con ottimi risultati.

Ne metto 5 dita in una bottiglietta per succhi di frutta e via, lo espongo.

Personalmente utilizzo unicamente aceto di mele che, a mio parere, è più potente di quello di vino.
Ovviamente migliore è la qualità dell'aceto migliore è il risultato, evita quindi discounts ecc..

Tieni conto che quando utilizzano le irrorazioni congiuntamente ad HAARP ( quando vedi le nuvole a strisce ) il Flaking è molto meno efficace perché lì subentra la questione microonde ecc che non ha nulla a che vedere con reazioni meramente chimiche o meta chimiche.

Mi raccomando, quando proverai, fai attenzione che il collo del recipiente non abbia ostacoli e che veda direttamente il cielo o la reazione non avverrà. Inoltre se le nubi sono genuine ( cosa rara ma ancora possibile ) egualmente non avverrà poiché l'acido non reagisce con il semplice vapore acqueo e non deve farlo poiché il metodo che ho suggerito non deve essere l'ennesimo tentativo di stuprare la Dea e la natura e men che meno uno strumento di controllo ma solo di armonizzazione e di rivolta non violenta, contro quei pazzi che vorrebbero un mondo artificiale persino nel suo sistema più caotico ed affascinante come il clima, il tutto in nome del potere e dei soldi che ormai non sono nemmeno così tanto di moda.. ;)

Un ultima cosa, ho notato che ormai da quando ho espanso il Flaking ( Utilizzo del Meta-Flak ) le operazioni di Cloud Seeding sono aumentate esponenzialmente e non badano nemmeno più alla clandestinità della cosa.. morale irrorano l'impossibile e senza sosta, in poche parole se ne strafottono dei CONTRIBUENTI e delle PERSONE.. che prima o poi capiranno dove vanno a finire i soldi che non hanno per arrivare a fine mese.. ironico, la gente paga per farsi avvelenare !!

Per quanto concerne il Freezer, è utile solo per alzare il PH dell'acqua, ma per quanto concerne il Flaking non è più il metodo che consiglio, ma ne ho trovato un altro, sempre per produrre Acido Acetico puro a basso costo, appena possibile lo pubblicherò, per ora sono ancora al vaglio di questa sostanza che anche se contenuta nell'aceto non si comporta allo stesso modo se separata dall'acqua ..

Se vuoi altri particolari o info contattami su facebook, chi sono lo sai :)

Ciao !!
Umberto Morazzoni.

Biba Maria Della Mura ha detto...

salute Umberto e grazie per il sostegno e fiducia..te ne potrei dire tante,sapessi quanti camici bianchi con la puzza al naso comportarsi da altezzosi "mammasantissimi"..altri che scaricavan la loro ignoranza e impotenza in merito adducendo come scusa che mio figlio somatizzasse e io ero ansiosa,ma ci credi?potrei scrivere un libro..quante ne abbiam subite,imparate,vissute..terapie sperimentate e testate su me per prima a volte..ma non voglio divenatre tediosa..intanto ora ha 18 anni ed è un miracolo VIVENTE..alla faccia loro!ma non dobbiam abbassare la guardia..ti ho chiesto amicizia su fb,i tuoi dati son questi:Lavora presso Non esistono datori di lavoro, solo la necessità crea lavoro.
Ha studiato presso Penta-Sensorial Institute
Vive a Rho...ec..ec..SEI TU??o un omonimo? allora uso solo aceto di mele e vai???namastè

Biba Maria Della Mura ha detto...

ecco un aiutino per l'ambiente in cui viviamo,un depuratore-ionizzatore d'aria con filtro Hepa,filtro ai carboni attivi e ionizzatore: http://www.matteodallosso.org/?page_id=139 :-)

Posta un commento

Questo Blog, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica, in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcune delle immagini qui inserite sono tratte da Internet, citandone la fonte; Nel caso che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.

Si ricorda ai lettori, che in caso di commenti atti a contestare o denigrare quanto scrivo nel Blog ed il sottoscritto, risulta obbligatorio indicare nome cognome e città di residenza, corrispondenti alla persona fisica che li scrive, pena l'eliminazione dei commenti stessi in fase di moderazione.

Infine si informa che eventuali commenti, non attinenti al tema proposto negli articoli, non saranno pubblicati.

Grazie.