lunedì 21 maggio 2012

CROP CIRCLES: SUPER VAISAKHA 2012 A WINTERBOURNE STOKE



Qualche settimana fa è comparso il secondo Crop Circle targato UK, della stagione 2012. Qualche giorno dopo mi sono deciso di tentare di fornire una sua plausibile decodifica.

Il simbolo è relativamente semplice, così mi sono lanciato in quel tipo di imprese che a prima vista, sembrano impossibili, della serie da dove inizio ?

Beh per cominciare con il connettersi a qualche Sphaeralux...


In fondo i Crop Circles servono anche a questo, ad immaginare l'inimmaginabile, a spingere la nostra mente oltre i limiti che quotidianamente ci imponiamo.

Senza attendere troppo, la mia mente ha percorso la mappa suggerita dal simbolo raffigurato nella formazione, ed ho trovato alcune forti corrispondenze, che hanno lasciato ben poco spazio alla sola immaginazione o pensiero laterale.

Ma vediamo cosa mostra la formazione di Winterbourne Stoke.


Qui potete osservare alcune immagini originali della formazione.

Si tratta di un cerchio contenente alcune bande ricurve la cui piegatura genera un'alternanza di colore.

Nell'ultima porzione abbiamo il fascio più ampio, molto simile ad un quarto di Luna.

Ma cosa potrebbe rappresentare questa figura o meglio, dove potrebbe guidare la nostra mente, un simbolo del genere ?

La ricerca è durata poco, mi sono infatti reso conto, che non dovevo impazzire come al solito nell'infinita ricerca di simboli di ogni epoca, religione, cultura e provenienza geografica, perché il 28 Aprile, data del rinvenimento della formazione, era in stato avanzato il processo di avvicinamento massimo della Luna alla Terra.

Questo fenomeno al suo apice, sarebbe poi sfociato nella SUPER LUNA del 2012, che abbiamo avuto tra la notte di sabato 5 e domenica 6 Maggio alle ore 5:30 ( in Italia ).

Ok ma come si relaziona la Super Luna, con il disegno rappresentato nella formazione ?

Ebbene, il disegno mostra chiaramente l'emanazione di 12 fasci, più quello finale più grande degli altri. Questi 13 emanazioni o raggi potrebbero essere associati agli influssi magnetici della Luna sulla Terra, ed in particolar modo ai mesi dell'anno Lunare, composto appunto da 13 Lune di 28 giorni. 

L'alternanza dei 13 fasci magnetici, effetto creato dalla piegatura delle piante, genera un effetto vuoto-pieno o chiaro-scuro, riconducibile all'alternanza delle fasi lunari mensili.

Il fascio più ampio qundi potrebbe rappresentare il tempo rimanente all'evento ovvero circa una settimana, o quarto lunare.

I fasci ricurvi, sono in crescendo ed indicano la crescente energia trasmessa alla Terra, che culmina con il 13° fascio più grande degli altri, la SUPER LUNA, che infatti è un fenomeno che si ripete nell'arco di un anno solare e lunare. entro 13° mesi lunari.

Questo pittogramma, oltre alla luna stessa, richiama alla mente la frequenza annuale del fenomeno Super Luna, che essendo nel suo perigeo massimo ( distanza minima dalla terra ) permette un'influenza ed un irraggiamento magnetico sulla terra, molto maggiore rispetto a tutti gli altri giorni dell'anno.

Sappiamo bene infatti, che la Luna ha un potente ascendente su tutto ciò che vive sul nostro pianeta ed in particolar modo sull'acqua, di cui siamo composti in preponderanza.

Ma quest'anno la super luna è davvero super, perché coincide addirittura con l'affascinante rituale del WESAK, un importante momento spirituale che vede, ogni anno, il ritorno simbolico del BUDDHA sulla TERRA, il quale EMANA la sua benedizione a chi è sintonizzato con il suo essere.

Il rituale del WESAK prende il nome dal periodo in cui viene svolto, che in anscrito si scrive VAISAKHA e che corrisponde al plenilunio nel segno del Toro che nel calendario Gregoriano cade tra Aprile e Maggio.

Questo momento spirituale culmina con gli 8 minuti di Luna piena, ed una meditazione che ogni anno affronta temi differenti ma che in generale tende sempre ad auspicare la pace nel nostro tormentato mondo fatto di invisibili guerre, sempre ben presenti e tremende, anche quando, noi occidentali, siamo convinti di vivere in tempi di pace, cosa più falsa che mai.

Inutile dire che il Wesak è, ormai, un evento planetario ed alla meditazione partecipano remotamente milioni di persone, unite mentalmente durante la meditazione collettiva anche per ricevere nel proprio essere, la benedizione elargita dal BUDDHA.

Il WESAK corrisponde alla prima Luna  piena nel segno zodiacale del TORO, pertanto i Wesak coincidenti alla SUPER LUNA sono eventi relativamente rari, e molto potenti.

Non tutti gli anni, infatti, la Super Luna cade nel segno del Toro, ovvero, a cavallo tra Aprile e Maggio.

Degno di nota anche il fatto che la Super Luna sommata al Wesak, quest'anno è caduta di Domenica, giorno del Domus, il Sole, lasciando spazio alla miriade di collegamenti che questo sacro connubio può suggerire.

A fronte di queste considerazioni, poteva forse mancare un Crop Circle che ci ricordasse l'importantissimo appuntamento con la spiritualità e che avesse come protagonisti Luna Sole Terra e noi stessi ?

La risposta è sotto gli occhi di tutti ed è NO !!

Spero che anche questo piccolo esercizio enigmistico, sia stato di vostro gradimento e spero, inoltre, che il WESAK abbia portato nel vostro cuore e in voi la pace invocata dal solenne rituale e meditazione.

Namastè.
Umberto Morazzoni.

2 commenti:

Alessandro ha detto...

affascinante ... :)

In un primo momento anche io avevo captato che il simbolo faceva riferimento alla luna. Le fascie ricurve avvaloravano questa sensazione... :)

Mi piace molto il fatto che questo cerchio sia comparso come se volesse onorare una legame spirituale indissolubile tra tra Sole Luna/Terra/umani

La scienza fa arrovellare il cervello degli scienziati per spiegare cose tecnicamente difficili ... cose che la spiritualità ha già individuato chissà da quanto tempo con estrema semplicità.

Siamo un tuttuno ... come dicevo San Francesco d'Assisi (illuminato e consapevole):

Fratello Sole
Sorella Luna

non è una fiaba per bambini che vanno al catechismo. In quelle semplici parole c'e' molto di più, c'è tutto l'amore universale che permea tutto quello che ci circonda e che fatichiamo a "percepire" :)

La scienza sta facendo lo stesso percorso... solo che i suoi studi fatti di leggi chimiche e fisiche è immensamente più difficile e lungo, perchè loro si basano solo su ciò che è materiale, dimostrabile, riproducibile in laboratorio, ... in poche parole ciò che è reale (secondo loro).

Ma sanno ancora così poco .... :)

Ubi Morazzoni ha detto...

@Alessandro:
WOW affascinante è il tuo commento..

Grazie dell'attenzione e grazie del commento, non capita tutti i giorni avere lettori come te.

Eh si la scienza vuole fare tutto da sola ma ricordo a tutti che il TEMPIO DI SALOMONE si regge su due pilatri, uno è quello della scienza ma l'altro riguarda la fede e da sole queste due colonne non potranno mai e poi mai arrivare da nessuna parte.

La parola magica o chiave di tutto è l'armonia tra queste due vie, rappresentanti anche i due emisferi del nostro sconfinato organo cerebrale..

Ciao e grazie ancora, commento TOP !!
Umberto Morazzoni.

Posta un commento

Questo Blog, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica, in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcune delle immagini qui inserite sono tratte da Internet, citandone la fonte; Nel caso che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.

Si ricorda ai lettori, che in caso di commenti atti a contestare o denigrare quanto scrivo nel Blog ed il sottoscritto, risulta obbligatorio indicare nome cognome e città di residenza, corrispondenti alla persona fisica che li scrive, pena l'eliminazione dei commenti stessi in fase di moderazione.

Infine si informa che eventuali commenti, non attinenti al tema proposto negli articoli, non saranno pubblicati.

Grazie.