giovedì 27 settembre 2012

29 SETTEMBRE
SAN MICHELE LO STERMINATORE DI "RETTILI"
Santi e Luciferanti nel giorno della Gevurah


Bankitalia - Via dei Serpenti, Draghi, Scaglie e Fattucchiere sparsi in mezzo mondo, impazzano con le loro agende nere in pelle umana, ma c'è un giorno, dove è bene che adottino un basso profilo, uno in cui è meglio che striscino ancora più a terra di quanto usino normalmente fare.

Se il resto dell'anno vale il detto "Chi striscia non cade mai", in questo giorno, è bene che passino per i cunicoli che collegano i palazzi del potere di Roma, ad altri come il Giustiniani, sede storica del Grande Oriente d'Italia.


Il 29 Settembre cade poco dopo l'Equinozio d'Autunno, il giorno della Luce impalpabile all'occhio, Alban Elued, la Luce dell'Acqua, quella irradiata magneticamente dalla consapevolezza.
Equinozio, questo, che segna anche l'entrata, il 22 Settembre, del sole in Bilancia, un leggiadro segno d'aria ma pungente, netto e votato al giusto.

In quei giorni i giochi sono fatti, il fuoco è spento, nemmeno l'ultima brace sotterranea della Vergine brucia più, tutto è pronto, il dado è tratto, il raccolto è quello che è stato e v'è spazio solo, per il giudizio finale, la cernita ed il taglio netto della lucente spada di San Michele Arcangelo, del quale tratterò più avanti.

Questo è un giorno speciale, di importanti decisioni, non a caso spesso l'Arcangelo Michele, viene raffigurato con in mano anche un a Bilancia, simbolo di ciò che un tempo fu la Psicostasia, ovvero il rituale Egizio equivalente al cattolico Giudizio Finale. Letteralmente, infatti, questo rituale significava  "pesatura del cuore", o "dell'anima", che oggi, schiavi delle misure, saremmo così pazzi persino da fissare a 21 grammi.

Nell'ultima settimana di Settembre, si chiude un ciclo in attesa del prossimo, che ripartirà a Marzo con l'entrata del sole in Ariete, giorno che segna il riavvio del moto ciclico e perpetuo, che regola la nostra eterna oscillazione tra vita e morte.

Il penultimo giorno di Settembre, il sole incrocia l'orizzonte del cielo, e resta sospeso al solenne momento che ne deciderà la sorte, e con la sua, quella di ogni essere vivente.

Secondo antiche credenze, l’Equinozio d’Autunno era il momento in cui il Sole, abbassandosi oltre l’equatore celeste, correva il rischio di tramontare per sempre, cadendo in DAATH l'abisso, senza ritorno, del NON DICIBILE.

Questo tramonto solare permanente era inteso come, quel drammatico istante in cui la Luce della consapevolezza sarebbe svanita e la fiamma dello spirito spenta per sempre, diversamente dai milioni di televisori che invece continuano ad accecare e bloccare, la coscienza umana, sull'orlo dell'estinzione.

In questo drammatico momento dell'anno, si decide il futuro del Sole che splende in noi, noi che siamo ACQUA per 3/4 e quindi per metà puro IDROGENO, cosa che ci rende razionalmente e chimicamente LUCE, una luminescenza non da intendersi unicamente come onda visibile, ma piuttosto come conoscenza e consapevolezza, ed in questo giorno solenne noi rischiamo un suo definitivo tramonto e la prigionia nella palude dell’ignoranza, dell'egocentrismo sfrenato o peggio ancora, dell'essere vittime di malsani fanatismi, senza possibilità di alcuna resurrezione.

Esorto pertanto i vari gruppi e movimenti nascenti, o che stanno per entrare in azione in questo momento particolare dell'anno, proprio in vista della loro genuinità, nelle loro azioni ed intenti, a fare molta attenzione a chi gli si potrebbe avvicinare in un futuro prossimo, poiché gli scuri avvoltoi sono avvezzi ad infiltrazioni prima e sovrapposizioni poi, sopratutto in gruppi di PERSONE che vogliono cambiare qualcosa ma che spesso poi scordano, strada facendo, da dove si era partiti e dove si VOLEVA andare.

Colgo l'occasione, quindi, anche per ricordare a TUTTI, il presidio ad oltranza di questo gruppo, chiamato CATENA UMANA ATTORNO AL PARLAMENTO dai principi, attualmente solidi e sani.Loro hanno deciso di sensibilizzare la popolazione su temi di cui troppo raramente si dibatte, sia in TV che su Internet.

Attenzione perchè da poco mi è arrivata una segnalazione da un lettore il quale mi avvisa esserci una falsa CATENA UMANA che tenta di sovrapporsi, dalle prime rilevazioni sembra una frangia violenta o comunque tesa a disinformare e deviare.. un classico insomma, ma è un buon segno significa che i ragazzi di CATENA UMANA ATTORNO AL PARLAMENTO pungono a dovere...



Gente che ha capito la drammaticità della situazione, la quale impone un'azione concreta, laddove il tempo delle denunce è terminato.
video..
In questa occasione il presidio a Roma sarà una protesta all'installazione in Vicenza, della Quartier Generale Centrale Europeo dell'EUROGENDFOR, di cui parlavo già anni fa nella distrazione più tutoale.

La Gendarmeria Europea è una forza di polizia sovranazionale, si avete letto bene SOVRANAZIONALE, che hanno avuto il coraggio di collocare nel contesto di una delle più belle città d'arte d'Italia quale risulta essere Vicenza che tra l'altro dovrebbe essere tutelata dall'UNESCO in quanto patrimonio culturale dell'umanità.

Come se nel Duomo di Milano o dentro il Louvre, facessero una base NATO o una bella base navale ad operatività intermittente a Mont San Michel anch'essa città UNESCO protetta ben diversamente che Vicenza.

Un commento o parere tecnico, di qualche rappresentante dell'UNESCO, sarebbe altamente gradito da me e tutti i fedeli lettori, che noto con piacere, aumentare di giorno in giorno.
Sarà sicuramente un malinteso altrimenti, mi vien da dire alla faccia dell'Educazione, la Scienza e la Cultura...

Ma andiamo avanti, il 29 Settembre non è solo quanto descritto sopra, cela molti misteri, non a caso era relato ai mitici culti Eleusini, ed è pregno di Magia nel senso letterale della parola.

In esoterismo la Giustizia, NON la legge, cosa ben diversa, viene rappresentata dalla SPADA che nel glifo dello Yoga occidentale, chiamato OTZ CHIIM ( o Albero della Vita, ormai avvelenato da oscure intelligenze, fin dalle sue radici ) è rappresentato dalla GEVURAH, la Sephira che incarna il DISCERNIMENTO ed il GIUDIZIO, essa è senza pietà che invece è rappresentato dalla controparte CHESED sull'altro asse dell'Otz Chiim.

La stessa spada la troviamo in mano alla figura cardine del 29 Settembre che assieme a Gabriele e Raffaele risulta essere L'ARCANGELO MICHELE ("Mi ka El" che significa "Chi è come Dio ?") ed ecco questa importante domanda dalla cui risposta dipende se il sole tramonterà per sempre, o se risorgerà dalle ceneri come indicato dalla mistica Fenice.

Nel contesto odierno e politico potrebbe rappresentare il banco di prova dei movimenti di cui sopra, destinati a tracciare la via verso un futuro migliore per l'umanità o di cadere miseramente vittime del potere oscuro che ci ha soggiogato da millenni e del quale solo ora la massa ne è cosciente.

E' curioso notare la stretta alleanza e profonda unione tra MICHELE e LUCIFERO poi probabilmente giudicato troppo scomodo dagli scribi ed affiancato, successivamente, alle potenze infernali, cosa a mio avviso invera.

Ma al solito ci vuole buon senso, resta sempre a NOI il vaglio di ogni cosa, a NOI il Giudizio finale, cosa intima, personale, viscerale, unica e NON condivisibile, se non in sommi termini.
Resta ancora a NOI sapere se il 30 Settembre saremo risorti o caduti per sempre, nell'oblivion fra le pieghe del tempo.

Tornando al tempo della vendemmia, in questo giorno di gloria o profonda vergogna, c'è spazio anche per chi scrive, infatti SAN MICHELE non impugna solo una Spada Luciferica, ma spesso viene raffigurato anche con una spettacolare SPHAERALUX, proprio come quelle che filmo ed osservo accanto ai Crop Circles, la tiene salda nella sua mano destra, quella che DONA, quella ATTIVA, in questo contesto simbolo del DONARE LUCE, sfera che rappresenta il sigillo della sua eterna unione ed alleanza con LUCIFERO, il portatore per eccellenza di LUCE, malamente scacciato dal Paradiso e rinnegato dagli Inferi, figura chiave mai a sufficienza considerata ed anzi sempre malamente e superficialmente additata come il MALE.
Si sa, al vaglio, i privatisti sono sempre trattati più severamente degli altri...

Degno di nota il fatto che Lucifero non sia un persona o una figura umanoide, come invece San Michele, ma piuttosto una qualità, un aggettivo, troppo facile incolpare qualcosa che un corpo non ha e parlare non sa..
Molto comodo calunniare chi fa luce... o aumenta la consapevolezza, azioni Altamente Proibite nel mondo governato dai Rettili che sapete..
Ma il 29 Settembre NO, quel giorno devono stare molto attenti, TUTTI lo devono essere, ma loro di più.

Proprio a ridosso di questo giorno, la luce in forma di plasma sta per arrivare, qui potete scaricare TUTTI i brevetti della fondazione Keshe. Potrebbe non essere un caso che l'autore e traduttore della brochure ed il curatore di tutta la parte in Italiano dei brevetti, sia il giornalista Mario "CHERUBINI"con la sua fantastica "CITTA' DEI TALENTI".

Nel giorno del tramonto perenne persino i Rettiloidi e fedeli dei culti solari satanici, è meglio che striscino sotto terra, perché vola alto nel cielo lo scintillante sterminatore di RETTILI, attivatore di coscienze...
L'ARCANGELO MICHELE, IL LUCIFERO.
Serpente avvisato, mezzo squamato.

Ciao e buon 29 Settembre.. quel giorno portate anche voi Luce, che ne serve tanta..

Come suggerisce simpaticamente anche Corrado Guzzanti in questa ilare fotografia del mitico Gianfranco Funari... Si perchè anche lassù c'è molta "disinformazione".

Ciao, alla prossima e che l'Asso di Spade sia con voi...

Umberto Morazzoni.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

I simply wanted to type a brief note to say thanks to you for
these fantastic information you are writing here. My time intensive internet lookup has at the end of
the day been paid with high-quality details to share with my friends and family.
I would point out that many of us site visitors are undoubtedly lucky to dwell in a superb place with many lovely people with beneficial ideas.
I feel very much privileged to have seen your entire site and look forward to many more
exciting times reading here. Thanks once more for everything.
Feel free to visit my blog post : used sea ray for sale

freeskipper ha detto...

Collasso Italia! Qui crolla tutto!

Nonostante tutte le tasse e i balzelli dei tecnici, nonostante il grande salasso di fine anno con il botto conclusivo dell’Imu, nonostante una politica fiscale di lacrime e sangue, l’Italia è comunque prossima al tracollo! L’Ilva che chiude, andando a sommare i suoi 5.000 cassintegrati alle centinaia di migliaia di precari e disoccupati, la Fiat che non si è capito bene dove andrà a produrre e quanto a licenziare, il reddito delle famiglie in caduta libera, 4milioni di contratti in attesa di essere rinnovati, il caro vita che aumenta a dismisura innescando una corsa mortale a chi implode prima tra debito pubblico e sfascio sociale, sistema pensionistico prossimo al default, crescita zero, e poi, neanche a dirlo, tutto da rifare sul fronte scuola, giustizia, sicurezza, pubblica amministrazione, insomma un disastro generale, un caos totale, la fine di una nazione! E adesso, ma non avevamo dubbi in proposito, pure “la sostenibilità futura del Servizio Sanitario Nazionale potrebbe non essere garantita”. Ad affermarlo è il presidente del Consiglio Mario Monti che avverte: “La crisi ha colpito tutti ed il campo medico non è una eccezione. La sostenibilità futura dei sistemi sanitari nazionali, compreso il nostro di cui andiamo fieri potrebbe non essere garantita se non si individueranno nuove modalità di finanziamento per servizi e prestazioni. La posta in palio è altissima. Non sono tante le occasioni per me e per i ministri per guardare l'oggi con conforto e il domani con grande speranza”. Insomma prima ci dicevano di vedere la luce in fondo al tunnel e adesso che è buio totale. Delle due l'una: o ci vedono poco, e allora è il caso che si rivolgano ad un buon oculista finchè il Ssn ancora regge, oppure ci capiscono meno, e allora è meglio che si levino di mezzo!!! Intanto quel che resta dello Stato Italiano si prepara all’incasso di fine anno con l’ultima rata a saldo dell’Imu, la più folle della storia del fisco mondiale… ma allora perchè continuare a pagare... ma a cosa e soprattutto a chi serve restare su una barca destinata comunque ad affondare?

Ubi Morazzoni ha detto...

Caro Freeskipper, il debito pubblico è una truffa ormai nota, così come quella della Riserva Frazionaria, il Signoraggio ecc ecc..

Non si riuscirà mai a sanare questo debito inventato dal nulla. Sta solo al genere umano dire basta a questa follia.

Si tratta solo di un gesto consapevole di rifiuto, che ci libererà dal giogo millenario di cui solo alcuni sono coscienti.

Come scrivevo è un attimo ma dobbiamo SCEGLIERE !!

Come ha fatto l'Islanda, l'Argentina e tutti gli altri paesi che sono scollegati dal FMI.

Basta dire Basta !! :)

Posta un commento

Questo Blog, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica, in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcune delle immagini qui inserite sono tratte da Internet, citandone la fonte; Nel caso che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.

Si ricorda ai lettori, che in caso di commenti atti a contestare o denigrare quanto scrivo nel Blog ed il sottoscritto, risulta obbligatorio indicare nome cognome e città di residenza, corrispondenti alla persona fisica che li scrive, pena l'eliminazione dei commenti stessi in fase di moderazione.

Infine si informa che eventuali commenti, non attinenti al tema proposto negli articoli, non saranno pubblicati.

Grazie.