sabato 13 aprile 2013

The Next-Gen rEvolution
Cronache dall'imminente Rivoluzione Lunare
Manifestazione a Milano anti Nuovo Ordine Mondiale ( NWO )



 Dopo mesi di giustificata assenza, torno nell'oceano internautico con una domanda che mi gira nella testa da settimane, sopratutto dopo le lamentele di molte persone che hanno votato il Movimento 5 Stelle ma si sentono deluse per la sua NON presa di posizione, su certe tematiche scottanti che potrebbero risolvere a monte ( non monti ) molti problemi.

Stiamo parlando di VACCINAZIONI, SIGNORAGGIO, SOVRANITA' MONETARIA, CONTROLLO MENTALE, GEOINGEGNERIA CLANDESTINA ( SCIE CHIMICHE ),  HAARP, NUOVO ORDINE MONDIALE, BANKSTERS, CIBI OGM, ELETTROSMOG, MUOS, BASI NATO IN ITALIA....

La lista è lunga ma, NO TAV a parte , nemmeno uno di questi argomenti è ancora stato sfiorato dal partito della speranza.

E questo è l'unico movimento che cito, perchè gli altri..

Sono davvero "Partiti."
NO COMMENT !!

Allora mi chiedevo, che fine avrà fatto il 25% degli ITALIANI che non hanno votato ?

Per ora non è dato saperlo, ma non ci vuole un genio per ascoltare la gente e capire che molti di essi HANNO VOTATO UN NON PARTITO, seguendo la logica dell'ASTENSIONISMO ATTIVO.

L'astensionismo attivo in pratica è una nuova forma di votazione, che prevede il rifiuto della scheda elettorale unito alla richiesta di far verbalizzare verbalizzazione il fatto che il non voto è causa della mancanza di un candidato che rappresenti l'elettore.
In poche parole è l'espressione del diritto dell'elettore di rifiutare una preferenza laddove non v'è candidato meritevole di essa.

La legge non è chiara e specifica sul punto anche perché ripeto, senza precedenti, proprio come la manifestazione di protesta che si è tenuta a Milano Sabato 6 Aprile 2013 di cui parleremo più avanti.

Certo invece è il fatto che, come scritto nel link di cui sopra, se l'astensionismo è attivo ai partiti non va il rimborrso.

Ma quindi questo 25% di VOTANTI NON che fine ha fatto ?

A rispondermi non sono stati i media canonici, tenutisi ben lontano dallo specificare con chiarezza chi ha fatto astensionismo attivo da chi proprio non si è recato alle urne, senza contare coloro cui NON E' STATO PERMESSO VOTARE con abili artifici, come negare il rimborso del viaggio teso al voto ad alcune tipologie di Italiani situati all'estero

Un esempio ?
Gli studenti in erasmus.

Ragazzi se volete che si giochi, dovete stare alle regole eh !!

Altrimenti CAMBIAMO GIOCO., che sarebbe anche ora.

Alla fine navigando qua e là per Blog, Forum, Social Networks e vari siti, ho chiesto quale fosse la situazione di questi VOTANTI DEL NON PARTITO, che rientra a pieno merito nella classifica dei più votati. La risposta è stata che tutto è saltato, l'elettorato sta velocemente mutando rispetto a qualche anno fa e le tematiche, i valori sommati a molti altri fattori, lo pongono in una nuova classe votante anni luce più consapevole ed attenta, all'operato per il bene COMUNE e NON NAZIONALE.

Prima viene la Comunità locale dove trascorro la mia vita e poi l'intorno.
Prima vengono le persone che amo e poi gli altri..

NON E' DEMOCRATICO ?

La Democrazia rappresentativa non è tutto, mi spiace SIAMO UMANI !!

Ad ogni modo, prevedo che in futuro, ai controllori dell'umanità, non basterà un chilo di calcio, qualche seno e un bel coseno..



Naqvigando, inoltre, ho incotnrato alcuni amici che mi hanno parlato della protesta che ci sarebbe stata Sabato 6 Aprile 2013 a Milano ed ho voluto capire di cosa si trattasse..

La Locandina mostrava:

"CONTRO LA CRISI VOLUTA DALLE MAFIE CHE CI GOVERNANO

Finalmente !!
La prima vera manifestazione nazionale italiana che abbia preso in considerazione le vere tematiche del cambiamento necessario al nostro paese e al mondo intero.
Ridiamo sovranità economica, alimentare, politica, militare al nostro paese. Basta scie chimiche, basta OGM, basta con le multinazionali.
Costruiamo un mondo UMANO.

Non è che l'inizio, basta con le politiche dei partiti presenti oggi in parlamento...TUTTI !!
Riprendiamoci le nostre vite, Riprendiamoci l'Italia, Riprendiamoci il Pianeta !!"

Di seguito il video che ritrae quasi integralmente il corteo iniziale ed alcuni relatori all'opera:


Per gli utenti di cellulari il cui browser non supporta il video in questo formato ecco il link diretto


P.S. ( 13/04/2013 Ore 19:50 - Ho pubblicato il video tre ore fa, noto con piacere già centinaia di visite ma...  Youtube lo ha già bloccato in alcuni paesi, ora ne rielaborerò un secondo vediamo se mi fermano anche questo e con che scusa stavolta.. )

Per chi fosse interessato ai discorsi integrali dei relatori,  potrete ricevere ulteriori informazioni presso questi link, che consiglio di visitare a prescindere dalla manifestazione in questione, che è solo la punta dell'iceberg, dell'ineluttabile imminente Rivoluzione Lunare, nulla che si possa fermare con qualsiasi tecnologia:

http://www.yogavitaesalute.it
www.perilbenecomune.net
www.testelibere.it

Tra i più attivi e presenti.. i vari R.I.P. Italiani  http://riprendiamociilpianeta.it/

e come non citare http://www.caposaldo.org

Come avrete notato, non è stata la solita manifestazione, questo tipo di manifestante sfugge ad ogni categoria esistente, merito di ideologie molto più moderne ed una spiccata consapevolezza, rara di questi tempi, forse assente da troppo tempo in Italia e nel pianeta in generale.

 
Si c'erano anche loro... SENZA RITEGNO sopratutto ad una manifestazione di protesta contro le famigerate SCIE CHIMICHE dovute ad operazioni di CLOUD SEEDING.
Degna di nota ( ma non menzionati dai mainstream nazionali ) la conferenza a Bruxelles inerente alla Geoingegneria cclandestina, tenutasi qualche giorno dopo la manifestazione in questione

Per gli utenti di Firefox con plugin WOT ( ATTENZIONE l'ente per il controllo della reputazione WOT segnalerà come sito malevolo quello proposto dal link di cui sopra. Non credetegli, i soliti debnnkers, hanno inserito numerosi commenti FALSI e DIFFAMATORI diretti al sito Tankerenemy.com. Il sito non contiene virus o quant'altro navigateci in piena tranquillità piuttosto, andate a vedere chi ne ha scritto male..  )

In figura alcuni dei commenti calunniosi, di stampo diffamatorio


Tornando brevemente all'inchiesta sugli astenuti, ne ho sentite di ogni, come il caso di persone che si sono viste rifiutare la timbratura della scheda elettorale, a fronte della loro decisione di fare ASTENSIONISMO ATTIVO, ben diverso dal NON VOTO dei semplici astensionisti.

Devo ammettere e ripetere che la situazione non era mai accaduta e la legge non risulta chiara sul punto, quindi i poveri presidenti di seggio, non sapendo ne leggere ne scrivere ( possibile ?  ) alla fine hanno deciso di lavarsene le mani e rifilare il solito pesce indovinate a chi ?

All'elettoreeeeee !!!

Ad ogni modo, la decisione di questi presidenti di seggio è stata una leggerezza che, a mio avviso, è un fatto grave e che avrebbe potuto essere denunciato o motivo di una causa legale per falso in atto pubblico e diffamazione o calunnia.

Il voto, infatti, è un diritto ma anche un dovere del cittadino ed il presidente di seggio, in quell'occasione ha dichiarato IL FALSO, non timbrando la scheda a coloro che invece alle urne si erano presentati e con una precisa idea di chi votare o DI CHI NON.
Allo stesso tempo, la non timbratura accusa implicitamente quegli elettori, di essersene infischiati del loro dovere civile di esprimere una preferenza, cosa INVERA e che intacca la reputazione del votante in questione.


Quindi al solito anomalie su anomalie, poi dcono che non regge più il gioco, lo credo !!

Per finire volevo far notare che ogni storica Rivoluzione Popolare violenta e materiale è sempre finita nel nulla, due o tre generazioni e tutto è tornato come e peggio di prima, secondo il principio del cambiar tutto per non cambiare nulla.

Se vogliamo che davvero qualcosa cambi, l'unica vera rEvolution dovrà essere qualcosa di NON materiale, non sarà esteriore, non sarà fisica e materiale, ma un fattore profondamente interiore, strettamente connesso alla propria consapevolezza, una delle poche cose che, diversamente dal sapere, non si possono comprare con i soldi.

 Che dire infine della coraggiosa manifestazione di protesta svoltasi proprio a Milano, capitale Sforzesca dell'invisibilità, dove tutto si decide mentre Roma, con abili mosse, attrae l'attenzione del pubblico, avvezzo a pensar che il centro è là !!
Ad un certo punto il prestigiatore sorride..
Qualcuno fa GOL !! 
...e tutto VA BENEEEEEEE !!

Unico problema: NON E' VERO..

Non va per niente bene.

Ma la natura escogita sempre la maniera per auto guarirsi, prova ne sono state le persone presenti all'evento, svoltosi nella capitale del Cemento..

Giudizio finale: Evento senza pari, in Italia e forse in Europa... davvero speciale.

Affluenza inattesa, poteva accadere di tutto....
e così è "stato" !!
Ma non v'è stato "moto".. o almeno, non palpabile.
Eppur si mosse !!

Fantastici TUTTI..

Mi raccomando, la prossima volta VIENI ANCHE TU.... NEL FUTURO !!!
Non sarai solo, anzi.

Ciao.
Umberto Morazzoni.

4 commenti:

Alex_Dreamer77 ha detto...

Ciao Ubi... che dire?? sono colpito, molto colpito dalla passione e dall'entusiasmo che sprigioni in questo tuo post.

Penso che hai fatto un quadro preciso della situazione reale, portandoci tutta la tua emozione ed emozionandoci a tua volta.

Questo tuo articolo è meravigliosamente "sinergico". I guerrieri non possono che sentirsi spronati e raccogliere quest'entusiasmo e moltiplicarlo.

La manifestazione di milano dimostra 2 cose:
1) il consueto mainstream, che cerca da sempre di pilotare e influenzare le masse, appare sempre più come un'arma spuntata e inefficace.
2) la manifestazione di Milano, ampiamente positiva non è che il primo atto di una lunga serie... :)

Crescente e contagiosa è la consapevolezza umana ... :)

La propaganda e la disinformazione perdono potere, non riescono a persuadere, solo a ritardare l'inevitabile rovesciamento dello status-quo.

Sentimenti di fratellanza e ideali umanitari, hanno messo le radici, cresceranno forti e rigogliose e arriveremo a questo:

http://www.youtube.com/watch?v=4-wQS4wUEFc

Ubi Morazzoni ha detto...

Ciao Alex che dire.. la passione è anche quella di molti Italiani, molto probabilmente 1 su 3..

Anche se il Quantitativo ( Maschile ) non rende mai l'idea del Qualitativo ( Femminile )..

Finchè 1 voto varrà 1 .. non adremo a casa più.
e continueremo ad avere chi vota per l'ultio acquisto della squadra di calcio, l'attrice più bella, il tipo che fa ridere ( non riferito a Grillo )ecc..

Anche la questione Grillo va chiarita, lui non è stato votato, non capisco questo parlare dei media di lui.

Anche se fosse la testa.. la gente ( oggi un po delusa ) ha votato Il Movimento 5 Stelle che è anche altro e non può essere minimizzato o sintetizzato da una persona, chiunque essa sia.

Grazie del prezioso commento, fa sempre piacere avere lettori come te.

Ciao !!

Ubi.

Alex_Dreamer77 ha detto...

Riguardo al movimento 5 Stelle, di cui sono attualmente sostenitore, c'e' da chiarire un punto fondamentale che alla gente sfugge.

Il 5 Stelle, come dice la sua stessa denominazione, è un movimento e non un partito. Ed io vorrei che restasse così, puro, genuino, con le sue lacune, a volte inesperienze, ma capace di rifiutare (per adesso lo sta facendo) i compromessi politici perchè non ragionano da politici.

Se il 5Stelle diventasse un partito ... si avvierebbe al tramonto, sarebbe risucchiato nella "tela del ragno" dei compromessi.

Vedo il M5S come una specie di guardiano, un sergente che vigila dall'alto, una grande finestra sempre attiva tra il Parlamento ed i cittadini ... il M5S oggi ci permette di sapere e di sbirciare più in profondità negli oscuri intrallazzi politici.

Serviva qualcuno che ci comunica ogni attività che avviene in Parlamento (per esempio leggi da votare e gli inciuci sotto banco in atto), mentre finora le maggiori leggi pro-banche venivano votate nel silenzio generale dei media.

Il M5S potrà attuare significativi cambiamenti ... ma adesso come adesso ... lo vedo più come "organo di vigilanza" in una fase transitoria e va bene così.

Verrà il tempo delle riforme e dei grandi processi.... :)

Quando la temperatura della "massa" sarà al punto giusto, il 5Stelle assieme ad altri movimenti potranno prendere in consegna le chiavi del paese e ribaltare tutto... per adesso stanno "rodando" il motore, noi cittadini intanto ci stiamo lentamente sollevando... :)

Riguardo Grillo, credo che sia utile una persona carismatica a guidare il gruppo di giovani, prima che alcuni di essi vengano plagiati dalle forze oscure e disperdano le forze del movimento.

Ubi Morazzoni ha detto...

"Vedo il M5S come una specie di guardiano, un sergente che vigila dall'alto"

Finchè non entrano certi elementi nel faro, nessun guardiano spaventa.
Dopo si..

Per quanto concerne il movimento io entrai nei meet up dal 2006, non disdegno il loro operato e che come ho citato nell'articolo ..

Sono l'unico schieramento politico degno di nota.. e che annovera tra le sue fila personaggi brillanti e volenterosi. Speriamo solo che certe ideologie ed alleanze addolcite al "destrosio".. non rovinino tutto.

Con l'articolo ho messo solo in evidenza ciò che sento in giro e molta gente mostra la propria delusione ( non ho capito cosa si aspettassero ) ma ad ogni modo ritengo che il M5S ( e non solo lui ) dovrebbe prendere posizione su certi argomenti a mio ed altrui avviso, più importanti e giocoforza più scomodi di altri..

Comunque sai che quelli come me ragionano a fatti, non faccio un passo senza dati.. :)
Stiamo a vedere... diamo tempo...

TIC TAC TIC TAC..

Posta un commento

Questo Blog, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica, in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcune delle immagini qui inserite sono tratte da Internet, citandone la fonte; Nel caso che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.

Si ricorda ai lettori, che in caso di commenti atti a contestare o denigrare quanto scrivo nel Blog ed il sottoscritto, risulta obbligatorio indicare nome cognome e città di residenza, corrispondenti alla persona fisica che li scrive, pena l'eliminazione dei commenti stessi in fase di moderazione.

Infine si informa che eventuali commenti, non attinenti al tema proposto negli articoli, non saranno pubblicati.

Grazie.