domenica 15 agosto 2010

CROP CIRCLES: La Croce di LURKELEY
Scie chimiche, Crop Circles e la pietra della Dea



3 Agosto 2010 - East Kennet

Quest'anno, come ormai usuale, i tempi per visitare Crop Circles (cerchi nel grano) sono sempre più stretti, dato che i contadini cancellano le formazioni anche poche ore dopo il loro ritrovamento.

Probabilmente, per ignoranza o le pressioni da parte del governo Inglese, che reputa i crop circles una scomoda realtà.

Saputo d questa formazione, non c'era tempo da perdere, appena pronti partimmo alla volta del sito.

Erano passati solo pochi giorni dal clamore del Double Crop Circle, che ricordava la Sindone di Gesù e ci trovavamo in uno, simboleggiante una croce di chiaro stampo cattolico, molto inusuale nella simbologia campestre relata ai Crop Circles.

Che vi fosse una relazione tra i due Crop Circles ?

Era un caldo e soleggiato pomeriggio, caldo inglese ovviamente, ed i campi brillavano di un'affascinante ramatura magica, davvero surreale.

Questa formazione era fantastica e fatta dall'uomo o meno, definitivamente un gran lavoro.

Di seguito alcuni dettagli:



Il sito era quasi vergine, una situazione ideale per analisi e rilevazioni.
Una volta dentro, trovammo alcune linee sui gambi, i tipici segni trovati su piante appiattita da piedi o tavole di legno, ma non potrei dire con certezza se queste piegature fossero a distanza costante o meno.


Talvolta anche nei Crop Circles genuini si possono trovare piegature del genere a causa dei visitatori che calpestano le piante, per cui senza linee a distanza costante non possiamo dire a colpo d'occhio che siano state utilizzate tavole o altri aggeggi, per piegare le piante fisicamente.
Non erano presenti anomalie sui gambi e neppure sulle spighe. Non v'erano nemmeno bruciature, anomale disidratazioni o piegature all'altezza dei nodi ( tipicamente di 45° )
Dalle immagini si può notare che la piegatura delle piante avvenne prima dei nodi, quindi nessuna anomalia poiché potrebbero essere state appiattite tramite pressione fisica.

Ovviamente, come per il resto dei Crop Circles, quello che conta non è chi lo ha creato, ma piuttosto il simbolo che la formazione rappresenta, la causa della sua creazione e le sensazioni provate al suo interno.

Noi personalmente, all'interno di questa croce cerealogica, provammo una sensazione surreale di benessere, un'esperienza decisamente positiva.
Siamo nel nuovo millennio, chi se ne importa chi ha creato il cerchio, alieni, sfere, umani, la questione primaria resta sempre PERCHE' ?

Nel frattempo, alzando la testa al cielo, notammo che era in corso una massiccia operazione di Cloud Seeding ( tramite spargimento di Scie Chimiche ) che a breve avrebbe patinato il cielo rovinando il paesaggio ed in parte l'atmosfera..
Comunque io non so se crediate o meno i cerchi essere un vero mistero, ma di sicuro so bene che le Scie Chimiche sono una orribile realtà !! Assolutamente nocive, specialmente per gli umani, gli animali, le piante e i nostri amati cereali.


Scie Chimiche su Crop Circles, nei luoghi celtici più sacri ?

Un insulto senza ritegno alla Dea e tutto ciò che essa rappresenta !!

I contadini dovrebbero arrabbiarsi per le scie chimiche, non per i Crops !!

Svegliatevi coltivatori, se trovate Crops nei vostri campi, mettete una cassetta per le donazioni, con una scritta "Offerta di 2 Euro per la visita", così da ripagarvi per il raccolto "perso", ma se lasciate la formazione a lungo, compatibilmente con i tempi di raccolto, penso si possa raccogliere anche di più del valore del raccolto stesso.

Devono terminare queste tensioni inutili.

L'anno scorso c'è chi ha sparato a turisti Norvegesi di una certa età, NO COMMENT.

Cosa volete che sia un disegno nel vostro campo, comparato alla sterilizzazione ed avvelenamento globale in atto, tramite manipolazioni climatiche e spargimento di batteri, metalli pesanti e sostanze acidificanti, su suolo nazionale ?

Ad ogni modo quando uscimmo dalla Croce di Lurkeley,proprio accanto ad essa, scorgemmo una simpatica RDA ( Area appiattita randomicamente ) piena di anomalie.
Spesso si trovano più anomalie nelle RDA ( formazioni non geometriche ) che in quelle "umanizzate" o geometriche.

Nelle immagini di seguito potrete notare gli affascinanti intrecci tra le piante e le spighe.







Morbidamente, le piantine erano state curvate, senza pieghe nette, visibili, a partire da un paio di centimetri sotto terra, pertanto non potevano essere stati usati oggetti solidi per abbassarle, inoltre le spighe erano molto ricurve su loro stesse e rigide come cemento, la curvatura, pertanto, ricordava molto le modificazioni genetiche, il messaggio o monito quindi, potrebbe essere correlato con il problema dei famigerati OGM ?

Di seguito un'immagine di un altro RDA trovato nella collina di fronte, il disegno ed i simboli non sono comprensibili e sembrano randomici ma potrebbero invece contenere un messaggio in un alfabeto che non è la nostra geometria.




LA PIETRA DELLA DEA

Ah quasi dimenticavo, nel cerchio centrale della croce, nel perfetto centro della formazione abbiamo rinvenuto una pietra davvero peculiare.
Sul suo dorso infatti, si può scorgere qualcosa che potrebbe richiamare alla mente, un cratere o comunque un simbolo legato a culti matriarcali o la Grande Dea stessa dal prosperoso e perennemente gravido ombelico.



Accanto al simbolo, nell'angolo in basso a destra si scorge un oggetto romboidale ben definito, che non sembra naturale e che potrebbe assomigliare ad un velivolo o qualcosa del genere..





Giurerei anche di vedere dei simboli o iscrizioni sulla pietra, se qualcuno ha qualche idea di cosa rappresentino è pregato di scrivere qui o in privato.



Se questa formazione è stata fatta da ragazzi con tavole e corde, mi domando, se sapessero che stavano per creare un Crop Circle, il cui centro poggiava su una pietra con un cerchio..
nel cerchio del cerchio,
il turbine della fascinazione affascinante.

Forse fu il campo, ad aver scelto i suoi pittori...


SPHAERALUX SEMPRE AL FIANCO

Dopo alcune analisi, sono riuscito a scovare un paio di foto che mettono in evidenza due oggetti sferici dalla superficie emittente, presenti nella formazione, a voi le foto:


Tenete conto che ero molto distante dalle sfere ma a giudicare dalle proporzioni, direi che potrebbero avere avuto un diametro di 10 - 15 cm.

L'ATTIVAZIONE PLANETARIA DELL'INNALZAMENTO DI COSCIENZA


Per quanto concerne il simbolo a croce della formazione, ad un primo istante inusuale nella simbologia dei Crop Circles, penso si riferisca alla GRAN CROCE CARDINALE del 7 Agosto, una potente configurazione astrologica, in questo caso anche rara, visti gli impatti planetari e satellitari.

Nell'essoterismo spinto, le TRE CROCI ASTROLOGICHE, sono correlate alle TRE CROCI DEL GOLGOTA, nei passi biblici riguardanti il calvario di Gesù.

Sono le tre grandi prove o crisi, che il neofita deve affrontare nella vita, queste croci possono avvenire in tenerà o tarda età, la decisione spetta ai pianeti e ai loro volteggi.

Tornando alle nostre croci, casta a parte, la GRAN CROCE CARDINALE, corrisponde alla super crisi che vive l'iniziato, al momento della sua simbolica morte, a favore della nascita di un Neo IO, più evoluto, se vogliamo, sublimato.

Il superamento della crisi include anche il raggiungimento di quel punto d'unione distaccato, che rende liberi dalla Chakra del Karma.

Se le altre due croci, fissa e mobile, sono vissute da molti, quella cardinale riguarda un numero molto minore di esseri, un privilegio, per chi può vivere questo evento.



Image Steve Alexander Copyright 2010


Nel nostro caso, la cattolicità della Croce, indicava che la croce astrologica non sarebbe stata Fissa o Mobile ma "Cardinale", ovvero che avrebbe coinvolto i 4 segni cardinali, che nel panorama astrologico muovono le fondamenta energetiche delle altre due categorie e ne regolano ogni forma di espressione.

Temi ed impatti possibili di questa Gran Croce Cardinale :

* Modifiche della Terra ed il caos climatico ( Scie chimiche, HAARP ? )
* Aggressive - non necessariamente violento - azioni collettive inerenti alle
strutture di potere.
* Una stimolazione dei giovani che li impegna ad agire come negli anni '60 ma persino senza l'uso droga.
* Una maturazione degli individui, che li farà sentire grande e capaci di
utilizzare le varie verità che hanno raggiunto.
* Più evidenze del governo ombra e la sua agenda di controllo.
Come gli individui vorranno indietro il loro potere, l' energia della
tirannia svanirà.
* Aumento della coscienza morale, con il boicottaggio, disinvestimenti e
perseguimento della giustizia per i crimini insabbiati.
* La gente scoprirà l'antica storia del mondo, con i suoi vari
cataclismi passati come parte di essa.
* L'originale e l'autentico germoglieranno, e stanca, le ripetizioni che
succhiano la vita si bloccheranno (alla fine del remake!)
* Le Persone capiranno il ripristino del ciclo vitale ed il loro viso
invecchierà con grazia, e verrà rinforzato il concetto di morte come fase
della vita.

Stando alla scienza di Zoroastro, questa configurazione introdurrebbe lo sviluppo di un ciclo manifesto dell'era Acquariana, i primi germogli palpabili.
La condivisione, sarà sempre più fisica, economica, reale..
Ciò provoca terrore, ai signori della proprietà privata e del possesso dei dogmi.

L'ascesa del Potere Femminile

Le energie del cancro sono come maree, con il loro perpetuo pulsare, al ritmo delle correnti Lunari, si muovono dentro e fuori durante l'intera estate.
Una data importante l'abbiamo avuta il 26 giugno 2010, con una magica Luna Piena in Cancro, sommata all'eclissi lunare in opposizione a Sole e con Mercurio in Cancro.

Questo porterà la popolazione a percepire una tensione, tale da aumentare con estrema forza, le energie femminine ( sia in uomini che donne ) mettendo in risalto l'importanza di concetti ormai abbandonati, come contemplazione, stasi, intuito e sopra ogni cosa unione, che si comprenderà meglio essere un bene prezioso da proteggere.

Le Donne supereranno eoni di denigrazione e lo stupro perpetrato a danno di ogni concetto legato al Femminino, per trovare il loro potere attraverso il cuore, e usare la forza dell'anima di emanare un grande cambiamento.

Esse riporteranno la Luna al trono che gli spetta, rivalutando la sacra e solenne funzione femminile del donare la vita ed allo stesso tempo, si mobiliteranno per difendere la Terra e le creature che essa ospita.

La Croce di Lurkeley, al pari della famosa cometa di Betlemme, stava per annunciare l'imminente evento socio-astrologico, praticamente LA COMETA DELLA NUOVA ERA.

Tutto sarà come mai !!


DIALOGO A SIMBOLI - 19 Agosto 2010


Di seguito un video realizzato nella formazione di Lurkeley, siamo nel 2010,  ma solo da pochi giorni ho avuto permesso, per via onirica, di pubblicarlo.


L'altro ieri, Il sito The Crop Circle Connector ha aggiunto, nel mio resoconto, anche la parte dove esponevo il curioso ritrovamento della pietra, con il simbolo della Grande Dea, proprio nel centro della formazione di Lurkeley.

Il gestore del sito, era lievemente restio nel pubblicare la cosa, ma ho insistito, così da vedere se si avrebbero avute reazioni da parte dei Circle Makers o da qualsiasi cosa/entità avesse creato quel Crop Circle.

Beh, magari non è relato per nulla, ma resta la forte coincidenza o meglio, il fatto, che poche ore dopo, è stato riportato un secondo Crop Circle, proprio a fianco del primo nel quale ho trovato la pietra..

Pronta reazione direi, eh !?




IMages by Frank Laumen


Questo è l'unico ed il solo Progressive Double Circle dell'intera stagione, "coincidenza" davvero ai limite eh !?

Il simbolo rappresentato dalla nuova formazione è un cerchio con un ulteriore cerchio al suo interno, ed alcune linee simili a graffi, che ricordano i solchi lasciati mentre si scava ( forse un riferimento al mio ritrovamento ) oppure potrebbero rappresentare il geroglifico dell'acqua, da correlare al simbolo della Dea Madre, per eccellenza legata intimamente all'elemento ACQUA.

L'ipotesi acqua viene rafforzata anche dal fatto che la formazione è speculare, e richiama una tra le più tipiche proprietà di questo elemento.

Infine, sempre nella nuova formazione, si scorge chiaramente un oggetto romboidale molto simile, se non identico, a quello in rilievo sulla pietra ritrovata nella formazione.

Possiamo quindi pensare, che l'insieme delle coincidenze riscontrate, dalla denuncia dell'artefatto ritrovato alla successiva comparsa di questo secondo Crop Circle, siano talmente forti da poter affermare in tutta tranquillità di essere riusciti a stabilire un canale di comunicazione con chi ha fatto questi due Crop Circles o almeno uno di essi.

Sinceramente che fossero umani o meno, non mi importa, l'importanza ed il successo dell'esperienza rimangono tali e straordinariamente sbalorditivi.

A presto !!

Ciao a tutti.
Umberto Morazzoni.

4 commenti:

giuditta ha detto...

Super interesante! Mi ha fatto venire un'idea. Fra qualche giorno ti contatto e ti spiego.

Ubi Morazzoni ha detto...

Ok, fammi sapere !!

Ciao e grazie.
Ubi Morazzoni.

11:11 ha detto...

Il cerchio nel grano dell'11:11 con numerologia Maya... :-)

Umberto Morazzoni ha detto...

Ottimo spunto e contributo il tuo, riporta alla mente gli ottimi scritti del mitico scrittore Carmelo Bucca ed il suo libro 11:11 che racconta ed anticipa un futuro in trepida attesa dentro noi stessi.

La prima e più anziana formazione mostrava una Gran Croce Cardinale, una nota e rara disposizione astronomica planetaria indicante, in astrologia, pesanti mutazioni sociali, genetiche e spirituali che assieme alla formazione rinvenuta successivamente ( a poche ore di distanza e poco dopo aver convinto Mark Fussel direttore del Crop Circle Connectors a pubblicare le mie foto della PIetra trovata nel centro perfetto della formazione ) indicava l'imminente fine del VECCHIO MONDO legato a logiche di pensiero oggi obsolete...

Di seguito un paio di line per spunti interessanti sul messaggio legato al 11:11 ed ai MAYA

http://www.greatdreams.com/numbers/1111/1111mcc.htm

https://www.youtube.com/watch?v=92p_Dx_vcgI

Grazie ancora per l'attenzione ed ottimo approfondimento.

Umberto Morazzoni

Posta un commento

Questo Blog, ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62 non rappresenta una testata giornalistica, in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Alcune delle immagini qui inserite sono tratte da Internet, citandone la fonte; Nel caso che la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse. Gli argomenti trattati dal blog sono frutto di riflessioni personali, qualora urtassero la suscettibilità di qualcuno siete pregati di segnalarlo.

Si ricorda ai lettori, che in caso di commenti atti a contestare o denigrare quanto scrivo nel Blog ed il sottoscritto, risulta obbligatorio indicare nome cognome e città di residenza, corrispondenti alla persona fisica che li scrive, pena l'eliminazione dei commenti stessi in fase di moderazione.

Infine si informa che eventuali commenti, non attinenti al tema proposto negli articoli, non saranno pubblicati.

Grazie.